FIA 2018: bilancio Boeing e prospettive per i prossimi anni 20

Farnborough International Airshow 2018 sta finendo per il settore B2B e i principali produttori di aeromobili sono in linea. Boeing ha annunciato ordini e impegni per un valore di circa $ 100 miliardi.

0 297

Durante l'16-22 luglio 2018, è in corso il Farnborough International Airshow 2018. Fino a 20 luglio, FIA 2018 è stato più per il settore B2B e si aprirà al pubblico appassionato di aviazione e aeromobili durante il fine settimana.

Dopo 4 giorni di FIA 2018, Boeinga ha tirato la linea e ha annunciato ordini e impegni per aerei commerciali del valore di $ 98.4 miliardi. Allo stesso tempo, ha riportato contratti per servizi commerciali e di difesa per un valore di $ X miliardi.

Bilancio del Boeing presso FIA 2018

Boeing ha trascorso una buona settimana al Farnborough International Airshow 2018, registrando ordini e impegni per 673 per aeromobili civili e merci. Tra gli aerei passeggeri, la maggior parte degli ordini sono stati indirizzati ai modelli 737 MAX (aereo 564) e 787 Dreamliner (aereo 52). Nell'area di carico, Boeing ha registrato ordini per 48 di aeromobili 777F e 5 x 747-8F.

comenzi-boeing-FIA-2018

L'ordine più alto è stato piazzato da VietJet, che ha optato per 80 per Boeing 737 MAX 10 e 20 per gli aerei 737 MAX 8. L'ordine è stato valutato in 12.7 miliardi di dollari, a prezzo di listino.

Boeing ha anche annunciato un ordine per 100 dagli aerei 737 MAX, ma ha mantenuto l'anonimato dei clienti. In questo caso, l'ordine è stato valutato in 11.7 miliardi.

Outlook per i prossimi anni 20

Sempre al Farnborough International Airshow 2018, Boeing ha anche pubblicato stime per il prossimo 20 per anni. Secondo il produttore statunitense di velivoli civili e militari, l'aviazione globale avrà bisogno di nuovi velivoli 43 000, che sono valutati in 6.3 trilioni di dollari. Allo stesso tempo, il mercato dei servizi commerciali è stato valutato a 8.8 trilioni di dollari fino a 2038.

Sempre alla FIA 2018, Boeing ha tenuto la sua prima conferenza stampa congiunta con Embraer, attraverso la quale hanno rivelato i piani futuri per lo sviluppo della famiglia di aeromobili Embraer E2. Boeing ha inoltre annunciato una partnership con SparkCognition per sviluppare un progetto di intelligenza artificiale sulla gestione del traffico aereo senza pilota (UTM).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.