5 consigli per un viaggio in aereo senza pensieri in questo periodo

0 1.607

1 volo su 5 in partenza dalla Romania subisce almeno una modifica dell'orario dei voli. 1 passeggero su 15 perde la prenotazione e ha bisogno di assistenza per correggere le informazioni inserite erroneamente. Il tempo di attesa negli aeroporti del Paese è doppio rispetto a 4 mesi fa.

Queste sono le statistiche dell'inizio dell'alta stagione che ha portato alla più grande piattaforma di prenotazione di biglietti aerei in Romania, Vola.ro. consistenti incrementi rispetto alla scorsa estate e un fatturato di circa il 90% rispetto alla vendita dei biglietti aerei dell'estate 2019.

La vendita dei biglietti aerei è vicina alla soglia del 90% rispetto al 2019.

Le tendenze del turismo stanno già mostrando un ritorno alle abitudini di consumo pre-pandemia, come le vacanze in città, le vacanze attive e l'esplorazione delle regioni turistiche europee. Eliminare le restrizioni sulle persone vaccinate, allentare le condizioni di viaggio, allentare le restrizioni sulla pandemia a livello europeo e introdurre Certificato digitale UE COVID ha portato a un aumento dell'interesse dei rumeni per i viaggi e a un volume vicino al 2019 per Vola.ro.

La riapertura dell'Europa ha generato un'ondata di riserve da parte dei rumeni che volevano viaggiare, ma che erano scoraggiati dalle limitazioni imposte dalle autorità. Dato il numero di voli fino al 33% in meno rispetto al 2019 e la riduzione del personale negli aeroporti e nei team delle compagnie aeree, la stagione estiva esercita un'enorme pressione sull'intero settore.

Il certificato digitale UE COVID porterà un'ulteriore ondata di prenotazioni per le vacanze e biglietti aerei.

Ogni passo compiuto dalle autorità europee o nazionali nell'organizzazione dei viaggi, nel contesto della pandemia, ha comportato un aumento della domanda di pacchetti turistici o biglietti aerei. Pertanto, l'introduzione del certificato digitale UE COVID, che attesta l'immunità contro COVID-19, faciliterà i viaggi nel prossimo periodo e aiuterà a semplificare l'intero processo di verifica dei documenti necessari per un viaggio pandemico.

Il certificato digitale UE COVID non è dedicato solo ai vaccinati. Può essere ottenuto sia da persone vaccinate che da coloro che hanno un test PCR negativo o che hanno già contratto la malattia e saranno quindi in grado di presentare la prova del rispetto delle condizioni per l'ingresso in un determinato stato.

5 cose che i rumeni che vogliono viaggiare nel prossimo periodo possono fare per una vacanza spensierata:

  • Maggiore attenzione nel processo di prenotazione dei biglietti aerei. 1 rumeno su 15 inserisce almeno un'informazione errata nella prenotazione dei biglietti aerei, situazione che richiede passaggi aggiuntivi per modificare o convalidare la prenotazione e talvolta anche costi aggiuntivi per il passeggero. 
  • Monitoraggio periodico della situazione del volo acquistato. Nelle ultime settimane 1 volo su 5 ha subito almeno un cambio di orario di volo, quindi è necessario monitorare periodicamente la situazione del volo prescelto.

Verifica costante delle condizioni di viaggio a destinazione e al ritorno

  • Verifica costante delle condizioni di viaggio a destinazione e al ritorno. Sebbene sempre più paesi stiano revocando le restrizioni sui viaggi rumeni, stanno ancora cambiando o potrebbero cambiare costantemente ed è responsabilità dei viaggiatori e non dei tour operator controllarli e assicurarsi che li soddisfino. Il 10% delle interazioni con i tour operator riguarda le condizioni di viaggio, informazioni che possono essere trovate in una ricerca online sul sito MAE.ro. Si consiglia ai viaggiatori di informarsi solo da fonti ufficiali e di compilare in modo corretto e completo tutti i documenti richiesti dallo Stato in cui intendono viaggiare al fine di evitare possibili ulteriori controlli e ritardi ai valichi di frontiera.
  • Pianificazione completa del volo dal momento della prenotazione. Molti passeggeri aggiungono più servizi aggiuntivi dopo la prenotazione: bagagli, posti, assicurazione, check-in. Vola.ro consiglia ai viaggiatori di pianificare con attenzione la loro prenotazione perché l'aggiunta di questi servizi in un secondo momento aumenta i costi della prenotazione finale. L'aggiunta di tutti i servizi aggiuntivi che desideri dal momento della prenotazione ottimizza il costo finale pagato per il viaggio.
  • Il tempo di attesa in aeroporto è aumentato fino al 50% nella stagione estiva. Secondo le statistiche dei principali aeroporti europei, i tempi di attesa in aeroporto possono aumentare fino al 50% durante i periodi di punta, come la stagione estiva. Pertanto, se normalmente per il check-in, il controllo di sicurezza e le formalità di imbarco sono state raccomandate 1.5 - 2 ore prima dell'orario di partenza annunciato, nel contesto di aeroporti affollati e personale aeroportuale molto sottodimensionato, Vola.ro consiglia ai turisti rumeni come in questo periodo dovrebbe prendere un margine di almeno 2.5 - 3 ore prima dell'orario di decollo.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.