Gli Stati Uniti, l'Albania e la Serbia sono entrati nell'elenco dell'UE dei paesi terzi sicuri

0 472

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

È ufficiale! L'UE ha aggiunto gli Stati Uniti, l'Albania e la Serbia all'elenco dei paesi terzi epidemiologicamente sicuri. Come previsto dalla raccomandazione del Consiglio (del 20 maggio), questo elenco continuerà a essere rivisto ogni due settimane e, se del caso, aggiornato.

Sulla base dei criteri e delle condizioni stabiliti nella raccomandazione, a partire dal 18 giugno 2021, gli Stati membri dell'UE dovrebbero eliminare gradualmente le restrizioni di viaggio alle frontiere esterne per i residenti dei seguenti paesi terzi: Albania; Australia; Israele; Giappone; Libano; Nuova Zelanda; Repubblica di Macedonia del Nord; Ruanda; Serbia; Singapore; Corea del Sud; Tailandia; Stati Uniti d'America. Nella lista c'è anche la Cina, ma previa conferma della reciprocità.

Le restrizioni ai viaggi dovrebbero essere gradualmente revocate anche per le regioni amministrative speciali in Cina: Hong Kong şi macao. È stata sollevata la condizione di reciprocità per queste regioni amministrative speciali.

I residenti di Andorra, Monaco, San Marino e Vaticano dovrebbero essere considerati residenti nell'UE ai fini della presente raccomandazione.

La raccomandazione del Consiglio non è uno strumento giuridicamente vincolante. Le autorità degli Stati membri restano responsabili dell'attuazione del contenuto della raccomandazione. Possono, in piena trasparenza, revocare solo progressivamente le restrizioni di viaggio nei paesi elencati. Uno Stato membro non dovrebbe decidere di revocare le restrizioni di viaggio per i paesi terzi non elencati prima che ciò sia deciso in modo coordinato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.