Alitalia riprende i voli per San Paolo e Buenos Aires.

0 221

Alitalia ha operato i primi voli per San Paolo (Brasile), dopo una sospensione di oltre nove mesi. E i servizi per Buenos Aires (Argentina) riprenderanno alla fine di questa settimana. 

La nuova Alitalia ha ripreso le operazioni tra Roma Fiumicino (FCO) e San Paolo Guarulhos (GRU) il 15 dicembre. Un volo dalla capitale italiana a Buenos Aires Ministro Pistarini (EZE) sarà operato il 19 dicembre.

Entrambe le rotte saranno onorate con Boeing 777-200ER con una frequenza di 1 volo a settimana. 

In Brasile, un nuovo accordo di code-share con GOL fornirà ai passeggeri Alitalia collegamenti con altre 39 destinazioni nel Paese.

Nel frattempo, i voli da Buenos Aires opereranno con il supporto commerciale dei colleghi di SkyTeam, Aerolineas Argentinas. Il vettore nazionale argentino fornirà collegamenti con altre 33 destinazioni nazionali argentine. 

Alitalia ha detto che la ripresa di entrambe le rotte è supportata dalla domanda di merci. I Boeing 777-200ER hanno una capacità di carico di 20 tonnellate.

Aggiungendo la rotta, Alitalia ha ripristinato i voli verso 21 destinazioni internazionali. Tuttavia, solo tre sono rotte a lunga distanza: New York JF Kennedy (JFK), San Paolo e Buenos Aires. 

A ottobre è stato confermato che Alitalia sarà sostituita dalla nuova compagnia di Stato Trasporto Aereo. La nuova Alitalia includerà 75 aeromobili e 7.000 dipendenti, in calo rispetto ai 92 aerei attualmente di proprietà e oltre 11.000 dipendenti. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.