(video) Boeing 747-400 Virgin Atlantic - atterraggio di emergenza a Gatwick - Londra

0 902

Il 29 dicembre 2014, il volo VS43 operato da Virgin Atlantic con l'aeromobile Boeing 747-400 (G-VROM), sulla rotta Londra - Las Vegas, non è arrivato a destinazione. Poco dopo il decollo, i piloti hanno annunciato un problema con il carrello di atterraggio, con il "carrello alare" della gamba principale destra che rimaneva bloccato in una posizione "meno naturale" e incapace di scendere nella posizione normale. Questa è la gamba più lontana dall'area dell'ala destra.

Boeing_747_400_Virgin_incident
Dall'immagine, possiamo vedere come l'3 dalle gambe del carrello di atterraggio 4 è completamente abbassato, mentre l'4 è bloccato.

L'aereo ha volato a bassa quota sopra l'aeroporto, durante il quale quelli nella torre di controllo hanno confermato il problema. Ha quindi volato a un'altitudine di 2275 metri in modalità holding, vicino all'aeroporto di Gatwick - Londra, per bruciare carburante. Ciò ha ridotto il peso e gli equipaggi di terra sono stati in grado di prepararsi per l'intervento.

Boeing_747_400_Virgin_incident_7

L'aereo è stato portato a terra senza incidenti spiacevoli, con un touchdown quasi perfetto sulla pista 26L. L'esperienza dell'equipaggio ha parlato.

L'aereo Virgin Atlantic Boeing 747-400 (G-VROM) aveva persone 462 (membri dell'equipaggio 15 e passeggeri 447). I passeggeri sono stati accolti presso l'Hilton Hotel e hanno ricevuto assistenza dal personale Virgin Atlantic. Coloro che desiderano continuare il loro viaggio a Las Vegas sono stati imbarcati su un volo speciale fornito dalla compagnia.

(Fonte foto: airwaysnews.com / www.dailymail.co.uk)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.