British Airways sta valutando la riapertura dell'hub di Gatwick

0 228

La British Airline Pilots Association (BALPA), che fa parte dei dipendenti di British Airways, ha confermato di essere in trattative con il vettore britannico per la creazione di una filiale stagionale all'aeroporto di Gatwick. "I colloqui con British Airways sono in una fase iniziale e, per evitare inutili speculazioni, non sarebbe inopportuno commentare in questa fase"., ha affermato l'Unione in una dichiarazione il 26 agosto.

Il ragionamento di BA sembra essere quello di acquisire una posizione più forte nei mercati del tempo libero, in mezzo alla lenta ripresa dei viaggi d'affari che erano estremamente redditizi prima della pandemia. Per fare ciò a Gatwick sulle rotte intraeuropee e sulle rotte a corto raggio, dovrebbe combattere compagnie aeree low cost come EasyJet e Wizz Air, che tendono ad avere costi unitari inferiori rispetto ai rivali di rete.

La compagnia di bandiera britannica non ha operato servizi a corto raggio da Gatwick dall'inizio della pandemia di Covid-19.

La compagnia di bandiera britannica non opera servizi a corto raggio da Gatwick dall'inizio della pandemia di Covid-19, nonostante abbia noleggiato numerosi slot in aeroporto. Verso la fine del 2020, ha riavviato alcuni dei suoi servizi, che operava all'aeroporto di Gatwick, dal suo hub dell'aeroporto di Heathrow. Secondo i piani poi annunciati dalla società, doveva riprendere le operazioni a breve termine a Gatwick nel dicembre 2020. Tale decisione è stata successivamente rinviata a novembre 2021.

I dati Cirium mostrano che nel periodo pre-Covid, BA operava 47 rotte a corto raggio da Gatwick. Per l'estate del 2022, le destinazioni più popolari di BA, con voli da Gatwick, dovrebbero essere Jersey, seguita da Malaga (in Spagna) e Faro (in Portogallo). Mentre i suoi voli a corto raggio sono stati sospesi da Gatwick, BA ha continuato a operare un piccolo numero di rotte ricreative a lungo raggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.