Gli Stati Uniti reintrodurranno le sanzioni alla Bielorussia a seguito del dirottamento dell'aereo RYANAIR verso Minsk

0 188

La Casa Bianca ha annunciato che gli Stati Uniti reimposteranno le sanzioni alla Bielorussia a partire dalla prossima settimana. La decisione arriva pochi giorni dopo dirottamento di un aereo Ryanair a Minsk e l'arresto di un giornalista dell'opposizione a bordo.

In una dichiarazione venerdì sera, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha definito l'incidente un "affronto diretto alle norme internazionali" e ha invitato il presidente Alexander Lukashenko a consentire una "indagine internazionale credibile" sugli eventi e a "rilasciare" immediatamente tutti i prigionieri politici".

Psaki ha detto che gli Stati Uniti imporranno "sanzioni di blocco totale a nove imprese statali in Bielorussia", il che proibirebbe agli americani di impegnarsi in transazioni con queste entità.

Gli Stati Uniti stanno anche lavorando con l'Unione Europea e altri alleati per redigere un elenco di sanzioni mirate contro i membri chiave del regime di Lukashenko, e il Dipartimento del Tesoro sta redigendo un nuovo ordine esecutivo per Biden, che darebbe al presidente l'autorità di imporre sanzioni al regime, ha detto Psaki.

Il dipartimento di stato ha emesso un avvertimento ai cittadini statunitensi esortandoli a non recarsi in Bielorussia e la Federal Aviation Administration ha avvertito le compagnie aeree di "essere estremamente attente quando si considera di volare nello spazio aereo bielorusso".

Le azioni, ha detto Psaki, sono "in risposta agli eventi del 23 maggio e al continuo attacco del regime di Lukashenko alle libertà fondamentali".

Lo scorso fine settimana, un aereo Ryanair che volava nello spazio aereo bielorusso sulla rotta Atene-Vilnius è stato dirottato su Minsk a causa di una presunta bomba a bordo. Sul posto, gli agenti di sicurezza hanno arrestato Roman Protasievici, co-fondatore del canale di notizie sui social media NEXTA.

La Bielorussia è stata accusata di "dirottamento" dell'aereo civile, mentre le autorità bielorusse hanno continuato a dire che stanno rispondendo a una reale minaccia di bomba e agiscono per proteggere i passeggeri. Roman Protasievici e la sua fidanzata rimangono in carcere e potrebbero essere condannati all'ergastolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.