Gli europei vaccinati con vaccini approvati dall'UE possono viaggiare negli Stati Uniti

0 337

La Casa Bianca ha annunciato che coloro che vogliono viaggiare da uno dei 26 Paesi Schengen, Irlanda e Regno Unito e Unione Europea (compresa la Romania) e sono vaccinati, potranno entrare negli Stati Uniti all'inizio di novembre. Pertanto, gli europei hanno iniziato a fare piani di viaggio e hanno iniziato a chiedersi quali vaccini fossero accettati dagli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno annunciato che consentiranno a coloro che sono stati vaccinati di entrare con uno dei vaccini che sono stati approvati dalla Federal Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, che sono Moderna, Pfizer e Janssen. Oggi è arrivata la notizia che conferma che i vaccinati con AstraZeneca non avranno restrizioni all'ingresso.

L'Agenzia europea per i medicinali ha approvato tutti e tre i vaccini, nonché il vaccino AstraZeneca. Questo è il motivo per cui molti viaggiatori erano preoccupati che il vaccino AstraZeneca, con il quale erano stati vaccinati la maggior parte dei britannici e oltre 70 milioni di cittadini dell'UE, non sarebbe stato accettato per i viaggi negli Stati Uniti quando il divieto di viaggio è stato revocato.

Gli Stati Uniti accetteranno i vaccini approvati dalla FDA o dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Ad oggi, l'elenco dei vaccini approvati dall'OMS sono:

  • Pfizer/BioNTech
  • AstraZeneca (incluso Covishield)
  • Janssen
  • moderno
  • Sinofarma
  • Sinovac

Sebbene ci siano solo quattro vaccini COVID-19 autorizzati per l'uso dall'Agenzia europea per i medicinali, gli Stati membri hanno anche vaccinato i cittadini con altri vaccini. L'Ungheria, ad esempio, ha finora approvato otto vaccini COVID-19: quelli approvati dall'EMA, oltre a CanSino, Covishield, Sinopharm e Sputnik V. Nel Regno Unito, invece, la maggior parte dei cittadini è stata vaccinata con AstraZeneca e oltre cinque milioni di britannici sono stati vaccinati con Covishield, la versione indiana di AstraZeneca.

Il 21 settembre, la Casa Bianca ha annunciato che le persone vaccinate, che provengono da uno dei paesi Schengen, dal Regno Unito e dall'Irlanda e dall'Unione Europea potrà entrare negli Stati Uniti all'inizio di novembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.