Gli svizzeri potranno ottenere il certificato digitale (Green Pass) basato sul test anticorpale!

0 1.240

Su 3 novembre, La Svizzera ha apportato diverse modifiche ai certificati Covid, soprattutto per chi ha avuto il virus in precedenza e si è ripreso. Il governo svizzero ha annunciato che entreranno in vigore una serie di nuove modifiche al certificato Covid, informa www.thelocal.ch


Il governo ha dichiarato che la validità della guarigione dal virus sarà estesa a 12 mesi dei sei mesi esistenti dalla data del risultato confermato dal test PCR. La validità della vaccinazione completa è attualmente fissata a 12 mesi, ma è prevista un'estensione a 18 mesi. 

Le autorità svizzere hanno affermato che sono in corso ulteriori studi sulla durata dell'immunità sia all'infezione da Covid che alla vaccinazione, ma hanno indicato che un periodo di validità più lungo è giustificato per coloro che sono guariti dal virus. 

Inoltre, chiunque pensi di aver contratto il virus in precedenza, ma al momento non è stato testato, può sottoporsi a un test anticorpale per verificare l'immunità. Se vengono trovati anticorpi sufficienti, riceveranno 90 giorni di validità nel certificato svizzero Covid. 

I test anticorpali devono soddisfare gli standard dell'OMS e devono essere pagati dalla persona che vuole essere testata. I test anticorpali costano circa 70 franchi in Svizzera. 

Come previsto, il governo svizzero ha anche annunciato che le dosi di richiamo Covid saranno offerte gratuitamente. 

La Svizzera ha approvato i vaccini di richiamo per gli over 65, insieme alle persone in gruppi a rischio, alla fine di ottobre, da somministrare dal 15 novembre. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.