Il Giappone chiuderà i suoi confini in risposta alla nuova versione di COVID-19

0 403

Le autorità in Giappone hanno confermato che vieteranno i visitatori da tutto il mondo mentre crescono i timori su una nuova versione di Covid-19. La decisione arriva poche settimane dopo che il paese ha revocato le regole di ingresso, in gran parte in vigore da quando è scoppiata la pandemia la scorsa primavera. Il provvedimento entrerà in vigore dal 30 novembre.


Omicron, la nuova variante del coronavirus, è stata rilevata in Sudafrica la scorsa settimana. In risposta, il Giappone ha inasprito le restrizioni all'ingresso per le persone che arrivano dal Sudafrica e da altri otto paesi della regione. Al momento, gli ospiti devono essere messi in quarantena per dieci giorni in unità designate dal governo. Dal 30 novembre saranno bloccate le gite turistiche.

Poco si sa del nuovo ceppo Covid-19. Sono in corso ricerche per determinare se Omicron è più contagioso o più pericoloso per la salute umana. I produttori di vaccini stanno conducendo studi per determinare quanto siano efficaci contro il nuovo coronavirus.

Tuttavia, decine di paesi si sono affrettati a imporre restrizioni, bloccare i voli e chiudere le frontiere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.