Il CNSU ha adottato le nuove regole per l'applicazione della misura di quarantena per tutti coloro che arrivano in Romania

0 10.164

Il Comitato nazionale per le situazioni di emergenza ha adottato nella riunione odierna, 6 dicembre 2021, la decisione numero 111 per stabilire le regole per l'applicazione della misura di quarantena sulle persone che arrivano in Romania valida tra il 10.12.2021 alle 00:00 - 08.01.2022 alle 24: 00 .

1. Al domicilio, all'ubicazione dichiarata o allo spazio speciale destinato alle persone provenienti dagli Stati membri dell'Unione europea, dallo Spazio economico europeo o dalla Confederazione svizzera è imposta una misura di quarantena della durata di 14 giorni, come segue:

  • a) persone che arrivano dalla Zona Verde o Gialla e non presentano certificato di vaccinazione, prova di conferma positiva per infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel Paese e per le quali almeno 14 giorni hanno decorso dalla data di conferma fino alla data di ingresso nel Paese o prova del test RT-PCR negativo per COVID-19 eseguito entro e non oltre 72 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale ( per chi viaggia da solo);
  • b) persone che arrivano dalla Zona Rossa e non presentano prova di vaccinazione o prova di conferma positiva per infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel Paese e per i quali sono trascorsi almeno 14 giorni dal dalla data di conferma fino alla data di ingresso nel paese.

2. Sarà imposta una misura di quarantena di 10 giorni per le persone non vaccinate o per le persone che non sono risultate positive all'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel paese e che arrivano da Stati membri dell'Unione europea , dello Spazio economico europeo o della Confederazione Svizzera nella zona rossa, se risulta negativo al test RT-PCR per l'infezione da virus SARS-CoV-2, effettuato non più di 72 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia con i mezzi pubblici) viaggiando su il loro).

3. Le seguenti categorie di persone sono esentate dalla misura di quarantena stabilita alle condizioni 1 e 2:

  • a) minori di 12 anni o più;
  • b) i bambini di età superiore a 12 anni e inferiore a 16 anni, indipendentemente dal Paese a rischio, se hanno un test RT-PCR negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito al massimo 72 ore prima dell'imbarco (per coloro viaggiando con i mezzi pubblici) o entrando nel territorio nazionale (per chi viaggia con mezzi propri);
  • c) persone non vaccinate o che non siano state confermate positive all'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel Paese, che provengano dalla Zona Rossa e rimangano nel territorio nazionale per un periodo inferiore a 3 giorni ( 72 ore) se l'esito negativo di un test RT-PCR per l'infezione da virus SARSCoV-2, eseguito non più di 72 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia su il loro). Se le persone non lasciano il territorio nazionale entro 3 giorni (72 ore), con le informazioni della direzione della sanità pubblica della contea in cui vivono o dove hanno l'indirizzo dichiarato all'ingresso nel paese, saranno messe in quarantena per un periodo di 14 giorni, a partire dal quarto giorno successivo all'ingresso nel territorio rumeno;
  • d) persone in transito, se lasciano la Romania entro 24 ore dall'ingresso nel territorio del Paese;
  • e) i lavoratori frontalieri in ingresso in Romania dall'Ungheria o dalla Bulgaria, nonché i cittadini rumeni alle dipendenze di operatori economici dei suddetti Paesi, che all'ingresso nel Paese dimostrino i rapporti contrattuali con i rispettivi operatori economici;
  • f) alunni/studenti, cittadini rumeni o cittadini con domicilio o residenza fuori dalla Romania, che frequentano i corsi di alcune istituzioni educative in Romania o all'estero, vi si recano quotidianamente e presentano documenti giustificativi, o che devono sostenere esami di ammissione sia per completare il loro studi o per iniziare gli studi in unità/istituzioni educative del Paese o per viaggiare per attività legate all'inizio, all'organizzazione, alla frequenza o al completamento degli studi, nonché dei loro accompagnatori se minorenni;
  • g) membri delle delegazioni sportive, nonché artisti e loro staff non vaccinati o che non siano risultati positivi all'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel Paese, in arrivo dalla Zona Rossa per partecipare in competizioni rispettivamente manifestazioni culturali, artistiche o di spettacolo, organizzate sul territorio nazionale, se risulta negativo ad un test RT-PCR per l'infezione da SARS-CoV-2 eseguito al massimo 72 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) ovvero l'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia con mezzi propri) e partecipare solo alle attività dei concorsi o, a seconda dei casi, alle predette manifestazioni;
  • h) conducenti di autoveicoli con portata massima autorizzata superiore a 2,4 tonnellate per il trasporto di merci, nonché conducenti di autoveicoli con più di 9 posti, compreso il sedile di guida, che provvedono al trasporto di persone non vaccinate o non munite di sono risultati positivi per l'infezione da SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel paese, provenienti dalla Zona Rossa, se mostrano un test RT-PCR negativo per l'infezione da SARS-CoV-2 al massimo 72 ore prima di entrare il territorio nazionale, e il viaggio è effettuato solo per scopi professionali;
  • i) persone consegnate alle autorità rumene sulla base di accordi di riammissione, rimpatriate con procedura accelerata;
  • j) membri di rappresentanze diplomatiche, posti consolari, altre rappresentanze diplomatiche accreditate a Bucarest e titolari di passaporti diplomatici, su base di reciprocità, personale assimilato al personale diplomatico, membri del Corpo diplomatico e consolare romeno e titolari di passaporti diplomatici e di servizio, non vaccinati o che non sono risultati positivi al test per l'infezione da SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel paese, che arrivano dalla Zona Rossa e mostrano un test RT-PCR negativo per l'infezione da SARS-CoV-2 non oltre di 72 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia da solo).

4. La misura di quarantena è imposta a domicilio, nel luogo dichiarato o in un luogo speciale designato con una durata di 14 giorni nei confronti delle persone che arrivano da paesi terzi e non deve mostrare un risultato negativo di un test RT-PCR per COVID-19 48 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia con mezzi propri).

5. È istituita una misura di quarantena a casa, nel luogo dichiarato o spazio speciale destinato per un periodo di 10 giorni per le persone non vaccinate o per le persone che non sono risultate positive all'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso all'arrivo nel Paese terzo, indipendentemente dalla loro inclusione nella zona a rischio se risultano negativi al test RT-PCR per l'infezione da virus SARSCoV-2, eseguito non più di 48 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con mezzi pubblici trasporto) o ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia con mezzi propri).

6. Le seguenti categorie di persone sono esentate dalla misura di quarantena stabilita alle condizioni 4 e 5:

  • a) minori di 12 anni o più;
  • b) bambini di età superiore a 12 anni e inferiore a 16 anni, se risultano negativi al test RT-PCR per l'infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito non più di 48 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia con mezzi propri);
  • c) persone non vaccinate o che non siano state confermate positive all'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel Paese, che rimangano nel territorio nazionale per un periodo inferiore a 3 giorni (72 ore) se mostra l'esito negativo di un test RT-PCR per l'infezione da virus SARSCoV-2, eseguito non più di 48 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia da solo). Se le persone non lasciano il territorio nazionale entro 3 giorni (72 ore), con le informazioni della direzione della sanità pubblica della contea in cui vivono o dove hanno l'indirizzo dichiarato all'ingresso nel paese, saranno messe in quarantena per un periodo di 14 giorni, a partire dal quarto giorno successivo all'ingresso nel territorio rumeno;
  • d) persone in transito, se lasciano la Romania entro 24 ore dall'ingresso nel territorio del Paese;
  • e) i lavoratori frontalieri in ingresso in Romania dalla Serbia, Ucraina o Repubblica Moldova, nonché i cittadini rumeni alle dipendenze di operatori economici dei suddetti Paesi, che all'ingresso nel Paese dimostrino i rapporti contrattuali con i rispettivi operatori economici;
  • f) alunni/studenti, cittadini rumeni o cittadini con domicilio o residenza fuori dalla Romania, che frequentano i corsi di alcune istituzioni educative in Romania o all'estero, vi si recano quotidianamente e presentano documenti giustificativi, o che devono sostenere esami di ammissione sia per completare il loro studi o per iniziare gli studi in unità/istituzioni educative del Paese o per viaggiare per attività legate all'inizio, all'organizzazione, alla frequenza o al completamento degli studi, nonché dei loro accompagnatori se minorenni;
  • g) i membri delle delegazioni sportive, così come gli artisti e il loro personale che non sono vaccinati o che non sono risultati positivi per l'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel paese, arrivano per partecipare a sport competizioni, rispettivamente manifestazioni culturali, artistiche o di spettacolo, organizzate sul territorio nazionale, se risulta negativo al test RT-PCR per l'infezione da SARS-CoV-2 eseguito al massimo 48 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con mezzi di trasporto congiuntamente) o l'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia da solo) e partecipare alle sole attività dei concorsi o, a seconda dei casi, degli eventi menzionati;
  • h) conducenti di autoveicoli con portata massima autorizzata superiore a 2,4 tonnellate per il trasporto di merci, nonché conducenti di autoveicoli con più di 9 posti, compreso il sedile di guida, che provvedono al trasporto di persone non vaccinate o non munite di sono risultati positivi per l'infezione da SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel paese se risultano negativi per un test RT-PCR per l'infezione da SARS-CoV-2 eseguito non più di 48 ore prima del territorio nazionale, e il viaggio è effettuato solo per scopi professionali;
  • i) persone consegnate alle autorità rumene sulla base di accordi di riammissione, rimpatriate con procedura accelerata;
  • j) membri di rappresentanze diplomatiche, posti consolari, altre rappresentanze diplomatiche accreditate a Bucarest e titolari di passaporti diplomatici, su base di reciprocità, personale assimilato al personale diplomatico, membri del Corpo diplomatico e consolare romeno e titolari di passaporti diplomatici e di servizio, non vaccinati o che non sono risultati positivi all'infezione da virus SARS-CoV-2 negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nel paese, che arrivano da paesi terzi, indipendentemente dal loro stato di rischio, infezione da virus SARS-CoV-2 entro e non oltre 48 ore prima dell'imbarco (per chi viaggia con i mezzi pubblici) o dell'ingresso nel territorio nazionale (per chi viaggia da solo).
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.