L'aeroporto di Londra Heathrow limita il numero di passeggeri che possono viaggiare a 100 al giorno!

1 321

In una lettera aperta ai passeggeri in merito al limite di capacità, il CEO di Heathrow John Holland-Kaye ha dichiarato:

"L'industria aeronautica globale si sta riprendendo dalla pandemia, ma l'eredità del COVID continua a esercitare pressioni sull'intero settore con l'aumento del numero di viaggi. L'aeroporto di Londra Heathrow ha visto un forte aumento del numero di passeggeri negli ultimi 4 mesi, equivalente agli ultimi 40 anni. Nonostante ciò, siamo riusciti a gestire facilmente il gran numero di passeggeri, anche durante i periodi di grande affluenza di Pasqua. Ciò è stato possibile solo grazie alla stretta collaborazione e pianificazione con i nostri partner aeroportuali, comprese le compagnie aeree, i vettori aerei di terra e la Border Force.   

"Abbiamo iniziato a reclutare a novembre dello scorso anno, in attesa che la capacità si riprendesse quest'estate, ed entro la fine di luglio avremo tante persone che lavorano nella sicurezza quante ne avevamo prima della pandemia. Abbiamo anche riaperto e spostato 25 compagnie aeree al Terminal 4 per fornire più spazio ai passeggeri e ampliato il nostro team di assistenza ai passeggeri.    

"I nuovi colleghi stanno imparando velocemente, ma non sono ancora a pieno regime. Tuttavia, ci sono alcune funzioni essenziali nell'aeroporto che non dispongono ancora di risorse significative, in particolare le agenzie di assistenza a terra, che sono incaricate dalle compagnie aeree di fornire personale di check-in, carico e scarico bagagli e pushback. Fanno tutto il possibile con le risorse disponibili e noi offriamo loro tutto il supporto possibile, ma questo è un vincolo significativo alla capacità complessiva dell'aeroporto. 

"Tuttavia, nelle ultime settimane, poiché il numero di passeggeri in partenza ha regolarmente superato i 100.000 al giorno, abbiamo iniziato a vedere periodi in cui il servizio scende a livelli inaccettabili: lunghi tempi di attesa, ritardi per i passeggeri bisognosi di assistenza, bagagli smarriti o in ritardo, bassa puntualità e cancellazioni last minute. Ciò è dovuto a una combinazione di fattori, quali: la scarsa puntualità degli arrivi (a causa di ritardi in altri aeroporti e nello spazio aereo europeo) e l'aumento del numero di passeggeri che inizia a superare la capacità combinata delle compagnie aeree e dell'aeroporto.

"La nostra valutazione mostra che il numero massimo di passeggeri che partono ogni giorno e che le compagnie aeree, le agenzie di assistenza a terra e l'aeroporto possono servire collettivamente durante l'estate è 100.000. Le ultime previsioni indicano che abbiamo avuto una media di 104.000 passeggeri al giorno, un eccesso giornaliero di 4000 posti. In media, solo circa 1500 di questi 4000 posti giornalieri sono stati venduti all'ultimo minuto ai passeggeri, pertanto chiediamo alle nostre compagnie aeree partner di interrompere la vendita dei biglietti estivi per limitare l'impatto sui passeggeri.   

"Facendo questo intervento ora, il nostro obiettivo è proteggere i voli per la stragrande maggioranza dei passeggeri di Heathrow quest'estate e garantire che tutti coloro che viaggiano attraverso l'aeroporto avranno un viaggio sicuro e affidabile e arriveranno a destinazione con i bagagli. Riconosciamo che ciò significherà che alcuni viaggi estivi verranno spostati in un altro giorno, in un altro aeroporto o cancellati, e ci scusiamo con coloro i cui piani di viaggio sono interessati.   

Allo stesso tempo, ai passeggeri viene chiesto di assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti di viaggio, di avere tutti i documenti necessari per il paese di destinazione, in particolare i documenti COVID-19 ove richiesti. I passeggeri sono pregati di non arrivare in aeroporto prima di tre ore prima del volo. Avere un bagaglio a mano adeguatamente imballato e osservare il trasporto di liquidi, essere preparati se hanno un laptop e altre apparecchiature tecnologiche. Ogni secondo guadagnato ai checkpoint conta!

Commento 1
  1. [...] sono aeroporti che hanno limitato il numero di voli o il numero di passeggeri e citiamo qui Londra Heathrow e Amsterdam Schiphol. Diverse compagnie aeree hanno dovuto cancellare i voli per [...]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.