L'aeroporto Henri Coandă ha ricevuto il certificato di accreditamento sanitario in caso di pandemia COVID-19

0 2.143

L'aeroporto internazionale Henri Coandă di Bucarest (AIHCB) ha ricevuto il certificato di accreditamento per la salute e la sicurezza dall'Airport Council International (ACI World).

L'accreditamento è stato effettuato a seguito di una dettagliata valutazione delle misure adottate, in tema di salute e sicurezza per passeggeri e dipendenti, sull'AIHCB.

Nell'ambito della pandemia COVID 19, la Compagnia Nazionale Aeroporti di Bucarest ha implementato, presso gli aeroporti che gestisce, tutte le misure previste dai requisiti legali e dalle normative nazionali ed internazionali, ma anche le raccomandazioni provenienti dagli enti dell'aviazione civile internazionale. Allo stesso tempo, CNAB ha richiesto ad ACI World, per AIHCB, l'accreditamento di queste misure, in termini di salute e sicurezza dei passeggeri.

L'aeroporto Henri Coandă ha ricevuto l'accreditamento dell'International Council of Airports for Health (Airport Health Accreditation)

Per accreditare AIHCB all'interno del programma Airport Health Accreditation, sono state valutate le misure di protezione adottate nel terminal passeggeri, nelle aree pubbliche, ma anche in tutti i punti di interazione con i passeggeri - check-in, controllo di sicurezza, controllo di frontiera e dogana. , imbarco / sbarco, ritiro bagagli.

Contestualmente sono state valutate le misure adottate per la tutela e la formazione del personale aeroportuale, per la collaborazione con altri soggetti, ma anche per le infrastrutture e le attività operative e manutentive. La comunicazione, soprattutto con il pubblico, è stato un capitolo importante della valutazione. Tutti gli elementi soggetti a valutazione erano supportati da documenti ufficiali, inclusi piani d'azione comuni e procedure specifiche applicate, e erano accompagnati da registrazioni.

"Dopo aver valutato le prove presentate attraverso il nostro processo di valutazione, il vostro aeroporto ha dimostrato che fornisce un'esperienza aeroportuale sicura per tutti i passeggeri, un'esperienza che è in linea con le misure sanitarie raccomandate stabilite nelle linee guida ACI sul riavvio e il recupero del business del trasporto aereo, nelle raccomandazioni Gruppo di lavoro del Consiglio dell'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile, nonché con le migliori pratiche del settore " è mostrato nella lettera di congratulazioni inviata da Luis Felipe de Oliveira, Direttore Generale di ACI World.

"Questo accreditamento è un passo importante per mantenere la fiducia dei passeggeri, ma anche dei dipendenti aeroportuali (nostri o altri enti - compagnie aeree o servizi di assistenza, istituzioni statali, ecc.) Che abbiamo adottato e continuiamo a prendere tutte le misure necessarie per proteggere la loro salute e sicurezza. È anche un passo importante nei nostri sforzi per ripristinare l'attività e tornare alla normalità l'industria aeronautica, gravemente colpita dalla pandemia ". ha dichiarato Florin Dimitrescu, Direttore Generale di CN Aeroporturi București.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.