La Finlandia ha riaperto le frontiere ai viaggiatori vaccinati di tutto il mondo

0 138

Il 26 luglio, la Finlandia ha ufficialmente riaperto i confini per i viaggiatori vaccinati in tutto il mondo, hanno affermato le autorità. Il paese è stato isolato negli ultimi 17 mesi, cercando di riaprire i suoi confini il 12 luglio. Tuttavia, a causa delle varianti aggressive del coronavirus, il Paese ha deciso di non farlo. Di conseguenza, durante questi 17 mesi, ai passeggeri è stato consentito l'accesso solo per uno scopo essenziale e con un periodo di autoisolamento di 14 giorni dal momento dell'arrivo.

I viaggiatori devono presentare un certificato di vaccinazione all'arrivo, indicando che il titolare ha ricevuto il vaccino finale 14 giorni prima dell'arrivo in Finlandia. Ad oggi, il Paese ha approvato i seguenti vaccini COVID-19:

  • moderno
  • Pfizer
  • AstraZeneca
  • Johnson & Johnson
  • CoronaVac
  • Sinofarma

Tuttavia, i viaggiatori che non sono in grado di fornire la prova della vaccinazione, un certificato di guarigione o un test COVID-19 eseguito prima del viaggio non potranno entrare nel Paese. Per i viaggiatori che forniscono un certificato di test, è necessario eseguire nuovamente il test il terzo o il quinto giorno dopo l'arrivo, così come coloro che hanno ricevuto solo il primo vaccino 14 giorni prima del viaggio.

La Finlandia ha riaperto i suoi confini per i viaggiatori vaccinati di tutto il mondo, a partire dal 26 luglio.

Le autorità finlandesi continuano a consigliare I cittadini e i residenti finlandesi non devono recarsi in Brasile, Sud Africa e India, a causa degli alti tassi di infezione da coronavirus in questi paesi. Di più, chi vorrà viaggiare da Russia, Regno Unito, Stati Uniti e Turchia sarà vietato viaggiare fino al 22 agosto.

La Finlandia ora consente a tutti coloro che viaggiano da un paese Schengen di entrare nel territorio finlandese, come segue:

  • Austria
  • Belgia
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • germania
  • Grecia
  • Ungheria
  • Islanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Norvegia
  • polonia
  • Portugalia
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spania
  • Svezia
  • Svizzera

Sono consentiti anche gli arrivi da paesi al di fuori dell'area Schengen, nonché i viaggi da più paesi terzi, come segue:

  • Bulgaria
  • Croazia
  • Cipro
  • Irlanda
  • Romania
  • Andorra
  • Monaco
  • San Marino
  • Vaticano
  • Azerbaijan
  • Albania
  • Australia
  • Bosnia Erzegovina
  • Brunei
  • Hong Kong
  • Giappone
  • Canada
  • Kosovo
  • Macao
  • Moldavia
  • Noua Marine Anda
  • Macedonia settentrionale
  • Serbia
  • Singapore
  • Corea del Sud
  • Taiwan
  • Australia
  • Islanda
  • Israele
  • Cina
  • Singapore
  • Noua Marine Anda

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la Finlandia non ha riportato decessi per COVID-19 nelle ultime 24 ore, ma 267 persone sono risultate positive. A gennaio 2020, 978 persone in Finlandia sono morte per complicazioni del coronavirus e 103.239 persone sono state infettate.

Il paese ha implementato un programma di vaccinazione e finora oltre 3.6 milioni di persone, il 65.9% della popolazione totale, sono state vaccinate con uno dei vaccini COVID e il numero di persone completamente vaccinate ammonta a 1.7 milioni o il 31.7% del popolazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.