La Repubblica ceca impone una nuova serie di misure restrittive. Ristoranti, bar e club rimarranno chiusi fino al 3 novembre.

0 311

La Repubblica Ceca sta imponendo una nuova serie di misure restrittive in risposta a un aumento record del numero di nuovi casi di COVID-19.

A partire dalle 00:00 del 14 ottobre, tutti i ristoranti, i bar e le discoteche rimarranno chiusi fino alla fine dell'emergenza. Il sale di emergenza di 30 giorni è stato implementato il 5 ottobre e scade il 3 novembre. Ma con la menzione che lo stato di emergenza può essere prolungato.

Ristoranti, bar e club rimarranno chiusi fino al 3 novembre.

Inoltre, tutte le scuole rimarranno chiuse fino al 1 novembre, ad eccezione delle scuole per figli di medici, infermieri e operatori in prima linea. Gli asili rimarranno aperti.

I cittadini devono indossare maschere nelle stazioni dei trasporti pubblici. Un massimo di 6 persone possono riunirsi in pubblico ed è stato imposto il divieto di consumare alcolici nei luoghi pubblici.

Queste misure sono state prese dopo la registrazione di un nuovo caso. Venerdì, 19 persone sono state confermate con COVID-8.618, segnando il quarto giorno consecutivo di un nuovo record per le infezioni da coronavirus.

I dati del governo di Praga mostrano che la Repubblica Ceca ha registrato un totale di 119.007 casi di COVID-19 e 1045 decessi. Solo la scorsa settimana, 256 persone hanno perso la battaglia contro il nuovo coronavirus.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.