La Romania si prepara a un blocco parziale: il traffico notturno sarà limitato.

0 5.559

Il 5 novembre in Romania sono stati segnalati oltre 9700 nuovi casi di COVID-19. L'aumento da un giorno all'altro è allarmante. Allo stesso tempo, 121 persone hanno perso la vita, in sole 24 ore, nella lotta al nuovo coronavirus.

Nelle unità sanitarie specializzate, il numero totale di persone ricoverate con COVID-19 è 12.061. Di questi, 1.014 sono ricoverati presso ATI.

Il Presidente della Romania, Sig. Klaus Iohannis, ha affermato che erano necessarie misure più forti, prese a livello nazionale, perché quelle già in atto non erano più sufficienti per controllare l'epidemia.

Pertanto, tutte le scuole passeranno all'insegnamento online, dipendenti pubblici e privati ​​lavoreranno nel telelavoro ove possibile, i negozi saranno chiusi alle 21:00 e il traffico notturno sarà limitato.

Saranno bandite feste pubbliche e private, chiuse fiere e mercati e sarà obbligatorio indossare una maschera ovunque, al chiuso, compreso il posto di lavoro, e all'aperto.

Le aziende e tutte le autorità rinvieranno il loro programma per evitare la congestione dei mezzi di trasporto.

Mr. Klaus Iohannis ha affermato che dobbiamo controllare la diffusione della pandemia e dare ai medici la possibilità di trattare casi gravi. Non vogliamo chiudere l'economia rumena, ma adottare misure che proteggano le persone e l'economia continui a funzionare.

Questo è ciò che fanno le nazioni forti e la nazione rumena è una nazione forte, miei cari, e attraverseremo questa crisi insieme! ha detto Klaus Iohannis.


Ti ricordiamo che tutto diversi paesi europei hanno imposto severe misure restrittive nel tentativo di limitare la diffusione del nuovo coronavirus.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.