La Russia ha ripreso la produzione del velivolo Tupolev Tu-214

0 504

La United Aircraft Corporation (UAC) ha ripreso la produzione di velivoli a corridoio singolo Tupolev Tu-214 e prevede di produrne 10 all'anno. La Russia rischia di rimanere senza aerei Airbus e Boeing a causa delle sanzioni occidentali in seguito all'invasione dell'Ucraina.



Il direttore generale dell'UAC Yuri Slyusar ha confermato a Tass che la produzione di aeromobili è ripresa Tu-214. È un modello equivalente dell'A321 occidentale e 737-900ER. All'inizio verranno prodotte 20 unità, quindi la tariffa sarà fissata a 10/anno.

Il capo Rostec (che controlla l'intera industria aeronautica russa) Sergei Shemezov ha anche menzionato un possibile rilancio del programma Tupolev Tu-204. " Sullo sfondo severe restrizioni sull'esercizio di aeromobili civili fabbricati all'estero, stiamo rilanciando l'industria aeronautica nazionale. Ci riferiamo principalmente all'ampliamento della produzione di aeromobili esistenti".

Il tasso di produzione del nuovo Tu-214 dovrebbe inizialmente raggiungere le dieci unità all'anno. Allo stesso tempo, l'UAC intende anche accelerare la produzione di aeromobili Ilyushin Il-96. La Russia sta valutando la possibilità di allestire un ulteriore centro di produzione a Kazan per evitare la carenza di pezzi di ricambio, soprattutto per questi due modelli.

La Russia produce altri due aerei passeggeri e qui stiamo parlando di modelli Sukhoi superjet SSJ100 şi Piloti MC-21. Te lo ricordiamo L'EASA ha sospeso la certificazione per il Sukhoi Superjet 100 e Beriev Be-200.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.