La Spagna mantiene la regola di indossare maschere sugli aerei

0 321

A partire da 16 più 2022, le maschere non saranno più necessarie sugli aerei e aeroporti. L'annuncio è stato dato dall'EASA/ECDC. Le autorità europee hanno formalmente ritirato la raccomandazione di indossare maschere protettive a bordo degli aerei e negli aeroporti nell'ambito di una revisione delle misure di sicurezza contro la pandemia.

Ma ogni Paese è libero di definire il proprio pacchetto di misure. Attualmente sono 15 i paesi in cui le mascherine sono obbligatorie sui trasporti pubblici, compresi gli aerei: Austria, Lettonia, Cipro, Lituania, Lussemburgo, Repubblica Ceca, Estonia, Malta, Francia, Paesi Bassi, Germania, Portogallo, Grecia, Spagna e Italia.

Di conseguenza, la Spagna non rinuncia alla maschera. Tutte le persone sui voli da e per la Spagna continueranno a dover indossare una maschera in aereo, ha annunciato il ministro della Salute del Paese, Carolina Darias.

"Abbiamo recentemente adottato misure precauzionali, sempre con l'unanimità degli esperti e, in questo caso, del Consiglio Interterritoriale di Sanità". Darias lo ha sottolineato.

Il ministro ha sottolineato che le normative europee prevedono che l'uso delle mascherine obbligatorie sia negli aeroporti che nei voli deve essere in linea con le regole adottate da ciascun Paese sul trasporto pubblico.

"Pertanto, nelle nostre normative non è obbligatorio indossare la mascherina sulle piattaforme o negli aeroporti, ma solo nei mezzi pubblici e anche sui voli", Sottolineò Daria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.