La Spagna sostiene il "passaporto vaccinale" per rivitalizzare il turismo.

0 1.097

Secondo la pubblicazione spagnola El Pais, il governo spagnolo spera che il 2021 sia l'anno in cui l'economia si riprenderà. L'amministrazione è ben consapevole che uno dei principali pilastri dell'economia, il turismo, si batterà quest'anno per tornare a una sorta di normalità, vista la pandemia di coronavirus.

Per risolvere questo problema, il governo di coalizione - composto dal Partito socialista (PSOE) e dal partner minore Unidas Podemos - sta cercando modi per accelerare il ritorno del turismo agli anni passati. Uno dei fattori chiave considerati è la creazione di un passaporto per le vaccinazioni a livello europeo, che potrebbe aiutare a riportare i turisti stranieri.

Il ministro dell'Industria, del Commercio e del Turismo, Reyes Maroto, non ha ancora confermato, ma le vacanze di Pasqua saranno distrutte a causa della pandemia - in termini di turismo. Ha ripetutamente affermato che tutto dipenderà dalla situazione epidemiologica.

Seguiranno alcuni mesi più difficili a causa della pandemia COVID-19.

Nell'attuale contesto europeo, Reyes è uno dei leader che si è impegnata nell'idea di un passaporto vaccinale per garantire che i turisti possano viaggiare in sicurezza.

"Stiamo lavorando per poter contare sul passaporto vaccinale comune nell'ambito della Commissione Europea", ha detto durante una visita alla città di Valladolid. "Stiamo anche lavorando con l'OCSE [Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico] su iniziative per garantire viaggi sicuri"..

"La Spagna promuove un certificato di vaccinazione e lavora per aiutare a ripristinare la mobilità", hanno spiegato i portavoce ufficiali del ministero. Nel frattempo, il settore lo ha riconosciuto stanno arrivando alcuni mesi molto difficili.

Il documento del Ministero dell'Economia fornisce una sintesi di come la pandemia ha colpito il settore e mostra che è stato il più colpito dalla pandemia e che questo non cambierà a breve. "L'ospitalità è il settore più colpito, chiudendo l'anno con un livello di attività che era pari al 41% di quella di fine 2019", è mostrato nel documento. "Ci sono settori correlati, come le attività ricreative e di trasporto, con livelli di attività che rappresentano il 70% e l'80% della situazione pre-covid".

Le regioni più colpite dalla pandemia sono quelle che dipendono maggiormente dal turismo.

Le regioni più colpite dalla pandemia dal punto di vista economico sono quelle che fanno più affidamento sul turismo, in particolare le Baleari e le Isole Canarie della Spagna, nonché le province di Madrid e Barcellona.

Un futuro miglioramento della situazione economica è soggetto a molte incognite, compreso il processo di vaccinazione, che è in corso anche in Spagna. Secondo il rapporto, l'immunizzazione di massa della popolazione porterà benefici significativi, anche prima che venga raggiunta l'immunità del personale, per due ragioni principali: ridurrà il numero di morti e il numero di ricoveri in unità di terapia intensiva (ICU).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.