La Svizzera vieta i viaggi da Israele, Sudafrica, Hong Kong e altri paesi terzi. Introduce la quarantena obbligatoria per 23 stati!

0 352

Omicron, il nuovo ceppo di coronavirus, ha allertato l'intero pianeta. Diversi paesi europei hanno iniziato ad applicare misure restrittive all'ingresso. Allo stesso tempo, diversi paesi hanno bloccato i voli da Botswana, Eswatini, Lesotho, Mozambico, Namibia, Zimbabwe e Sudafrica. inclusivo La Romania ha inserito questi stati nella lista rossa.

La Svizzera, uno dei paesi in Europa che applica severe misure alle frontiere, ha annunciato che vieta i viaggi da Botswana, Eswatini, Hong Kong, Israele, Lesotho, Mozambico, Namibia, Sudafrica e Zimbabwe, che sono considerati paesi ad alto rischio epidemiologico .

Inoltre, la Svizzera ha anche introdotto restrizioni all'ingresso per i viaggiatori provenienti da Belgio, Israele e Hong Kong, quest'ultimo completamente rimosso dall'elenco dei paesi sicuri dell'UE. Solo i cittadini svizzeri e i titolari di permesso di soggiorno in Svizzera e nell'area UE/Schengen che ritornano da questi Paesi possono entrare nel territorio svizzero.

A partire da sabato 27 novembre, la Svizzera ha introdotto quarantena obbligatoria per i viaggi nel Regno Unito, Egitto, Malawi, Repubblica Ceca e Paesi Bassi. Tutti questi paesi hanno recentemente segnalato casi positivi del ceppo di coronavirus Omicron.

Due giorni dopo l'introduzione del divieto d'ingresso in diversi paesi, lunedì 29 novembre le autorità svizzere hanno aggiunto altri quattro paesi all'elenco delle aree con il nuovo coronavirus, tra cui Angola, Australia, Danimarca e Zambia. I paesi sono stati aggiunti a questo elenco a causa di nuovi casi confermati con Omicron.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.