La pista Polderbaan - Aeroporto di Amsterdam Schiphol - è stata chiusa per 13 settimane

0 284

Dal 25 gennaio al 26 aprile, l'Aeroporto di Amsterdam Schiphol effettuerà importanti lavori di manutenzione sulla pista Polderbaan (18R-36L). Durante le attività la pista non sarà disponibile per il traffico aereo.

Una superficie di 600.000 metri quadrati è in fase di ristrutturazione. 150.000 tonnellate di asfalto verranno fornite e lavorate per la manutenzione della pista e delle strade circostanti. Il 60% dell'asfalto rimosso e riciclato nello stesso lotto di lavori di manutenzione verrà riutilizzato.

Oltre al rinnovamento della superficie, altre attività includono l'installazione di 70 chilometri di cavi e la sostituzione di 2 luci a binario con una variante a LED più durevole. Le attività saranno svolte in collaborazione con Heijmans.

Anche il controllo del traffico aereo olandese (LVNL) trarrà vantaggio da questo importante periodo di manutenzione sulla pista 18R-36L per sostituire il sistema ILS della pista. Un "sistema di atterraggio strumentale" aiuta gli aeromobili ad atterrare sulla pista in regime controllato e condizioni speciali.

Durante il periodo di manutenzione, la pista di Polderbaan non sarà disponibile per il traffico aereo. La pista Zwanenburgbaan (18C-36C) sarà utilizzata maggiormente in direzione sud (per l'atterraggio degli aerei da nord).

Durante il giorno, in caso di vento da nord, il traffico aereo decollerà dalla pista Zwanenburgbaan, se possibile, a seconda delle circostanze (come traffico aereo, composizione del traffico e condizioni meteorologiche), o dalla pista Buitenveldertbaan (09-27) . Per i voli notturni è stata richiesta un'esenzione per il decollo dalla pista Zwanenburgbaan. Occasionalmente, in caso di forti venti da nord-est, la pista Kaagbaan (06-24) può essere utilizzata per il decollo in direzione 06.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.