Le Maldive hanno visto una ripresa nel settore del turismo dall'inizio dell'anno.

0 645

Le Maldive hanno registrato una ripresa del settore turistico, con 147.744 arrivi turistici registrati da inizio anno fino al 17 febbraio, rispetto a gennaio 2020 quando la destinazione ha registrato 177.140 visitatori.

Attualmente, la maggior parte dei turisti che arrivano Maldive provengono dalla Russia e dall'India. Anche Francia, Germania, Kazakistan, Romania, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti sono tra i primi paesi.

Le Maldive hanno avviato l'operazione di vaccinazione contro il Covid-19.

Il presidente, Ibrahim Mohamed Solih, e la first lady, Fazna Ahmed, sono state le prime a ricevere le dosi di vaccino, insieme ad altri funzionari governativi. Al 10 febbraio, 20.161 persone sono state vaccinate alle Maldive.

Il Ministero del Turismo ha lanciato un'iniziativa per vaccinare i lavoratori del settore turistico per creare uno scenario sicuro per l'industria. Attualmente sono aperti oltre 140 resort, oltre 330 pensioni e 11 hotel.

In questo momento, ci sono 27 compagnie aeree che collegano le Maldive al resto del mondo.

Sebbene non sia prevista una quarantena obbligatoria per i passeggeri in arrivo, tutti i turisti devono compilare un modulo, una dichiarazione sanitaria online entro 24 ore prima di lasciare il Paese e presentare un risultato negativo di un test PCR del Covid-19, eseguito non più di 96 ore prima della partenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.