Compri da EMAG, Giornate della moda, elefante.ro, Libris.ro attraverso i nostri link di affiliazione e aiuta a finanziare il sito airlinestravel.ro. Non ti costa nulla in più, ma ci aiuta a sviluppare questo progetto. Grazie!

Voli cancellati o in ritardo? >>Richiedi un risarcimento ORA<< per volo in ritardo o cancellato e puoi ricevere fino a 600 € di risarcimento!

Restrizioni all'ingresso nel territorio russo: l'accesso di cittadini stranieri con eccezioni temporanee è temporaneamente vietato

1 734

Da marzo, l'accesso di cittadini stranieri al territorio della Federazione Russa (ad eccezione dei cittadini con diritto di soggiorno, cittadini degli Stati con cui la Federazione Russa ha ripreso i voli diretti, o casi speciali) è temporaneamente vietato e viene attuata la misura di isolamento. a casa per 14 giorni per tutti i cittadini russi e stranieri che entrano in questo stato a lungo termine (più di 72 ore / 3 giorni).

Restrizioni all'ingresso nel territorio russo

La quarantena / autoisolamento non è più richiesta per i cittadini russi e stranieri che entrano nel territorio della Federazione Russa (meno di 72 ore / 3 giorni), ma è obbligatorio presentare un test per l'infezione da SARS-CoV-2, eseguito con al massimo 72 ore prima di entrare nel territorio della Federazione Russa.

Dal 26 dicembre 2020, le persone in arrivo dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord sono tenute a subire l'isolamento a casa / residenza per 14 giorni dalla data di arrivo nella Federazione Russa. Le uniche eccezioni sono gli equipaggi dell'aeromobile che effettuano i voli.

A partire dall'8 febbraio 2021 è ripreso il trasporto ferroviario di passeggeri con la Bielorussia.

I treni circolano sulla rotta Minsk - Mosca - Minsk, nonché sulla rotta Mosca - Kaliningrad e Kaliningrad - St. Pietroburgo, con tappa a Minsk. I corsi sono rivolti ai cittadini dell'Unione Eurasiatica.

I passeggeri sono tenuti a presentare un test molecolare di tipo PCR con un risultato negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito non più di 72 ore prima del viaggio. All'arrivo a destinazione viene controllata la temperatura corporea e, se è alta, la persona viene posta in autoisolamento, indipendentemente dal risultato del test.

A partire dal 1 marzo 2021 viene riaperto il confine tra Federazione Russa e Georgia per i cittadini / residenti dei due stati, indipendentemente dal motivo del viaggio. I cittadini / residenti russi sono tenuti a presentare un test molecolare negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito non più di 72 ore prima del viaggio.

A partire dal 1 marzo 2021 riapre il confine tra Federazione Russa e Georgia

 Dal 3 febbraio 2021, i cittadini stranieri, indipendentemente dalla nazionalità, che si trasferiscono dalla Federazione Russa alla Francia, anche per il transito, non possono entrare in Francia se non appartengono alle categorie esentate e se non possono provare l'urgenza del viaggio (emergenza medica / familiare / professionale). Per le persone che desiderano viaggiare dalla Federazione Russa alla Francia o verso qualsiasi altra destinazione in transito attraverso la Francia, si consiglia di consultare in anticipo, prima di acquistare i biglietti, la possibilità di effettuare il viaggio.

Le autorità russe hanno annunciato la sospensione, fino a nuovo avviso, del sistema di visto elettronico che avrebbe dovuto diventare operativo il 01.01.2021. Il sistema, valido per i cittadini di 52 stati, compresa la Romania, sarà ripreso dopo aver tolto le restrizioni imposte il 18.03.2020 all'ingresso nella Federazione Russa.

Per i rumeni, accesso per via aerea è consentito solo il rimpatrio (tramite la Sezione Consolare dell'Ambasciata rumena a Mosca, nonché i Consolati generali a San Pietroburgo e Rostov-sul-Don). Riprende il commercio sui collegamenti aerei con il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (temporaneamente sospeso), Turchia, Tanzania, Svizzera, Kazakistan / Nur-Sultan, Kirghizistan / Bishkek, Bielorussia / Minsk, Repubblica di Corea / Seoul, Giappone, Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti, Cuba, Finlandia, Polonia, Austria, Germania, Cipro, Thailandia, Repubblica Ceca e Svezia.

Maggiori informazioni su Sito web MAE.ro!

* Le informazioni presentate sono valide alla data di pubblicazione dell'articolo. È a scopo informativo, senza avere una base giuridica nel processo decisionale. Ti consigliamo di documentarti anche da fonti governative ufficiali come il sito www.mae.ro o dai siti web delle istituzioni governative dei paesi in cui vuoi viaggiare!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.