Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

Si consiglia ai cittadini americani di evitare di viaggiare in Romania e in altri paesi europei

2 464

Ai cittadini americani è stato consigliato di evitare di viaggiare in quattro paesi europei: Bosnia ed Erzegovina, Romania, Bielorussia, Moldavia. Questi stati hanno visto un aumento dei casi di COVID-19.

Secondo l'ultimo aggiornamento del Travel Advisory, che viene rivisto settimanalmente in base alle situazioni epidemiologiche di altri paesi, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha modificato i consigli di viaggio contro i viaggi nei paesi sopra menzionati. "Terzo livello: riconsiderare il viaggio" in "Livello quattro: non viaggiare".

Questa classificazione rappresenta il più alto livello di consulenza, il che significa che le persone che viaggiano in una di queste aree hanno maggiori probabilità di essere infettate da COVID-19.

Di conseguenza, l'Agenzia per la salute degli Stati Uniti raccomanda che tutte le persone che viaggiano in uno dei quattro paesi siano completamente vaccinate contro la malattia COVID-19 con uno dei vaccini che sono stati approvati per l'uso dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti). Finora, la FDA ha approvato solo i vaccini Pfizer / BioNTech (Comirnaty), Moderna (Spikevax) e Johnson & Johnson (Janssen).

Va notato che, ad eccezione dei vaccini attualmente riconosciuti dagli Stati Uniti, i viaggiatori dell'UE vaccinati con AstraZeneca, tra cui Covishield, Sinopharm e Sinovac, potranno entrare negli Stati Uniti una volta revocato il divieto d'ingresso.

"I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno rilasciato un permesso sanitario di viaggio di livello 4 per la Bosnia ed Erzegovina a causa del COVID-19, indicando un livello molto alto di COVID-19 nel paese. Il rischio di contrarre il COVID-19 e di sviluppare sintomi gravi può essere inferiore se le persone sono completamente vaccinate con un vaccino approvato dalla FDA”., ha citato il Dipartimento di Stato. Lo stesso parere è stato espresso per gli altri tre paesi.

I dati forniti dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) mostrano che dall'inizio della pandemia, la Bosnia Erzegovina ha registrato un totale di 241.227 casi di infezione, di cui 275 segnalati solo nelle ultime 24 ore.

La Bielorussia ha identificato un totale di 559.715, di cui 1.943 segnalati nelle ultime 24 ore, mentre la Moldova ha un totale di 307.182 casi. Invece, la Romania ha registrato 16.743 nuovi casi nelle ultime 24 ore, che è il numero più alto di tutti e quattro i paesi, portando il numero totale a 1.382.531.

Ad eccezione dei quattro Paesi europei, lo stesso permesso di viaggio è stato rilasciato per Cambogia e Saint Vincent e Grenadine. Inoltre, la scorsa settimana, il Dipartimento di Stato ha rivelato che gli americani sono ora invitati ad astenersi dal viaggiare in Austria, Croazia e Lettonia, poiché i paesi hanno un avviso di livello 4: "Non viaggiare".

D'altra parte, il Dipartimento di Stato ha rivelato che la situazione del COVID-19 è migliorata in Spagna, poiché il paese è passato dal livello quattro al livello tre. Anche la Repubblica Ceca, le Isole Faroe, il Gabon, la Corea del Sud e l'Uganda sono passate dal livello tre al livello due.

Commenti 2
  1. […] Per l'America (A4A), che è l'organizzazione delle principali compagnie aeree statunitensi. Si noti che gli Stati Uniti sconsigliano di viaggiare in Romania a causa della situazione […]

  2. […] Per l'America (A4A), che è l'organizzazione delle principali compagnie aeree statunitensi. Si noti che gli Stati Uniti sconsigliano di viaggiare in Romania a causa della situazione […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.