Un'eruzione vulcanica interrompe il traffico aereo nell'Australia settentrionale (video)

0 310

Su 30 può 2014, Vulcano Sangeang Api (metri 1949), situata a ovest di Timor, è esplosa e ha proiettato una spessa nube di cenere nell'atmosfera, raggiungendo un'altitudine fino a 3000 metri. L'eruzione vulcanica ha innescato un "allarme rosso" per il traffico aereo tra l'Indonesia e l'Australia settentrionale.

Su 31 di più, più voli operati da Qantas Airways, Jetstar e Virgin Australia sono stati cancellati da / per l'aeroporto di Darwin, nell'estremo nord del continente australiano. E i voli Garuda Indonesia sono stati cancellati per motivi di sicurezza a Bali. Le nuvole di particelle vulcaniche sottili possono danneggiare i motori degli aerei. Attualmente, Qantas Airways, Jetstar e Virgin Australia hanno ripreso i voli per Darwin.

Attualmente, la nuvola di cenere si sta dirigendo verso l'Australia centrale e la città di Alice Springs. È questione di ore o giorni prima che il traffico aereo e altri aeroporti in Australia siano interessati. Le autorità australiane hanno avvertito tra cui l'aeroporto di Brisbane ad est.

Secondo le dichiarazioni del primo ministro australiano Warren Truss, un ritorno al normale traffico aereo potrebbe richiedere diversi giorni e dipenderà dalla direzione del vento.

(Photo: ausbt.com.au)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.