Abu Dhabi - Barcellona con Etihad Airways, dal 21 novembre 2018

Etihad Airways ha annunciato la tratta Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) - Barcellona (Spagna). Si aprirà su 21 novembre 2018.

0 476

La rotta Abu Dhabi - Barcellona sarà attiva dal 21 novembre 2018. Saranno onorati 5 voli settimanali con Airbus A330-200. Dal 31 marzo 2019 il percorso sarà onorato quotidianamente.



Il nuovo servizio è lanciato in tempo per l'inizio del Gran Premio di Formula 1 ad Abu Dhabi, il più grande evento sportivo del Medio Oriente. Il Gran Premio di Abu Dhabi si svolgerà dal 23 al 25 novembre 2018 sul circuito di Yas Marina.

Orario dei voli Abu Dhabi - Barcellona

EY49 Abu Dhabi - Barcellona 02:20 - 06:45 (lunedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica)
EY50 Barcellona - Abu Dhabi 09:50 - 20:00 (lunedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica)

Barcellona sarà la seconda città della Spagna a volare su Etihad Airways dopo la capitale Madrid. La nuova rotta offrirà ai viaggiatori orari convenienti per viaggiare da Abu Dhabi verso l'Europa e anche collegamenti da Abu Dhabi alle principali città del subcontinente indiano, sud-est asiatico, Cina, Giappone, Corea e Australia.

La regione della Catalogna è estremamente popolare per i viaggiatori d'affari e di piacere. Con 7,5 milioni di abitanti, un paesaggio montano sensazionale e una costa mediterranea di 214km, la regione è ricca di parchi naturali e aree protette.

Barcellona è una delle città più famose al mondo per la sua cultura unica, l'architettura, la storia e lo stile di vita cosmopolita di Gaudì.

Inoltre, negli ultimi anni il commercio tra gli Emirati Arabi Uniti e la Catalogna è cresciuto significativamente in settori come l'industria alimentare, chimica, automobilistica, energetica e farmaceutica.

Barcellona è stata designata la città con il maggior numero di congressi internazionali in 2017, superando così Parigi, Berlino e Vienna. Etihad Airways aumenterà la frequenza dei voli in base alle richieste dei passeggeri per il Mobile World Congress, che si svolgerà tra 25 e 28 febbraio 2019.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.