Aggiorna per aggiornare la lista gialla e la sospensione del volo NOTAM. I voli per il Qatar, la Moldova e altri 38 paesi rimangono sospesi.

Aggiorna per aggiornare la lista gialla e la sospensione del volo NOTAM. I voli per il Qatar, la Moldova e altri 38 paesi rimangono sospesi.

0 11.709

Oggi è stata una giornata difficile e contraddittoria per le autorità di Bucarest. Hanno giocato con il destino di migliaia di passeggeri e decine di voli. La notte scorsa, L'INSP ha inserito la Spagna nella lista gialla dei paesi ad alto rischio epidemiologico. Oggi, dopo decine di ore, La Spagna è stata rimossa dalla lista gialla con decisione del governo.

Allo stesso tempo, c'erano decine di voli tra Spagna e Romania e migliaia di passeggeri in gioco. Questa mattina l'hanno scoperto i loro voli tra la Romania e la Spagna saranno sospesi a partire dall'11 agosto, ore 00:00. E ora hanno imparato che i loro voli possono essere operati. È solo che ci sono compagnie aeree, come Blue Air, che è riuscita a cancellare una serie di voli tra la Romania e la Spagna. Ma dal punto di vista della legge, possono essere operati voli tra la Spagna e la Romania.

Allo stesso tempo, l'INSP ha aggiornato la lista gialla e la Spagna è scomparsa. Quindi la quarantena / isolamento non è più richiesta per coloro che viaggiano dalla Spagna alla Romania.

Ma non altrettanto fortunati quelli che viaggiano da Qatar, Repubblica di Moldavia, Armenia e altro 37 paesi. Di seguito hai l'elenco completo dei 40 stati considerati ad alto rischio epidemiologico.

Lista gialla della Romania emessa dall'INSP

List-State-risk epidemiological-ridicat_10.08.2020-20.30PM

Coloro che viaggiano da questi paesi in Romania entreranno in isolamento / quarantena. Allo stesso tempo, tutti i voli tra i 40 paesi della lista gialla e la Romania sono sospesi.

Tutti i voli tra i 40 paesi della lista gialla e la Romania sono sospesi.

voli sospesi

La misura di quarantena si applica a tutte le persone che arrivano da un viaggio internazionale da paesi / aree ad alto rischio epidemiologico e hanno il diritto di entrare nel territorio nazionale, rispettivamente: cittadini rumeni, cittadini degli Stati membri dell'Unione europea, Spazio economico europeo o Alla Confederazione Svizzera, ovvero ai soggetti che rientrano in una delle eccezioni previste dal GD n. 553 / 15.07.2020, Allegato 3, art. 2, comma 2, lettere a) - l).
La quarantena delle persone deve essere stabilita presso il domicilio della persona, in un luogo da lui dichiarato, a seconda dei casi, in uno spazio speciale designato dalle autorità. La quarantena è consigliata a tutte le persone che vivono allo stesso indirizzo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.