fbpx Aeroflot riprende i voli regolari per Almaty, Baku, Yerevan, Delhi

Aeroflot riprende i voli regolari per Almaty, Baku, Yerevan, Delhi

0 105
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per volo in ritardo o cancellato. Puoi avere diritto fino a € 600.

Aeroflot riprende i voli regolari da Mosca ad Almaty (Kazakistan), Baku (Azerbaijan), Yerevan (Armenia), Delhi (India). Allo stesso tempo, aumenterà la frequenza dei voli per Nur-Sultan (Kazakistan), Minsk (Bielorussia), Bishkek (Kirghizistan). Verranno inoltre lanciati i voli per San Pietroburgo - Minsk.

Voli per il Kazakistan, sulla rotta Mosca - Almaty, ha iniziato ad operare venerdì 12 febbraio.

Aeroflot ha aumentato la frequenza dei voli per Nur-Sultan dal 10 febbraio. Ci saranno due voli settimanali sulla rotta Mosca - Nur-Sultan, il mercoledì e la domenica.

Voli per l'Azerbaigian, sulla rotta Mosca - Baku, sono state riprese il 17 febbraio, con 2 rotazioni settimanali, il mercoledì e la domenica.

Voli per l'Armenia, sulla rotta Mosca - Yerevan, sono stati ripresi il 15 febbraio, lunedì, mercoledì, giovedì e sabato.

Voli per l'India, sulla rotta Mosca - Delhi, sono stati ripresi il 12 febbraio, il venerdì e la domenica.

Aeroflot aumenterà il numero di voli per Bishkek su tre voli settimanali. I voli sulla rotta Mosca - Bishkek saranno operati il ​​lunedì, il giovedì e la domenica.

Le frequenze dei voli da Mosca a Minsk aumenteranno ogni cinque settimane. I voli saranno operati il ​​martedì, il giovedì, il venerdì, il sabato e la domenica.

I voli regolari sulla rotta San Pietroburgo - Minsk - San Pietroburgo sono stati lanciati il ​​14 febbraio. I voli sono operati domenica dalla controllata Rossiya Airlines sotto la gestione commerciale di Aeroflot (codice USA).

Quando pianifichi il tuo viaggio, assicurati di seguire tutte le regole e le restrizioni attuali sui viaggi da / per la Russia, ma anche verso il paese in cui desideri viaggiare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.