L'aeroporto di Iasi ha superato la soglia dei passeggeri 200.000 in 2013

L'aeroporto di Iasi ha superato la soglia 200.000 per i passeggeri registrati in 2013

0 265

A dicembre, 16.800 di passeggeri è salito a bordo e sbarcato all'aeroporto di Iasi, rispetto a 12.300 di passeggeri a dicembre dell'anno 2012. Pertanto, il numero totale di passeggeri imbarcati e sbarcati durante l'anno 2013 ha raggiunto 231.000.

"Abbiamo superato la soglia 200.000 dei passeggeri, come previsto correttamente all'inizio dell'anno 2013. L'anno 2014 sta prefigurando un buon anno, anche se potrebbe non essere così spettacolare in termini di crescita dei passeggeri, ma sicuramente un anno con un aumento significativo rispetto a 2013 perché la pista esistente ha effettivamente superato la sua capacità. L'anno 2014 porterà in aggiunta e due (2) nuove destinazioni esterne dirette, Tel Aviv e Bergamo. Le discussioni sono quasi alla fine, l'annuncio ufficiale da fare quando le gare vengono introdotte nel sistema.

Alla fine di 2013 abbiamo sviluppato un nuovo componente nell'attività di marketing, focalizzato esclusivamente sull'approccio di nuove compagnie e nuove rotte, che insieme alla componente di promozione dell'Aeroporto e di Iasi nel suo insieme, esercitata professionalmente dal team di marketing, porterà a aumentare l'interesse generale per la nostra area. Quindi le buone notizie dall'aeroporto di Iasi non smetteranno di arrivare nel nuovo anno. ”

ha dichiarato Marius BODEA, Presidente del Consiglio di amministrazione dell'aeroporto di Iasi.

La gara Iasi-Torino-Iasi rappresenta la gara con la media di carico più elevata dei voli esterni operati dall'aeroporto di Iasi. Inoltre, il numero di passeggeri registrati su 2013 per voli nazionali, sia per Iaşi-Bucarest sia per Iaşi-Timişoara (solo nei primi mesi 5 dell'anno) ha raggiunto un totale di 117.000 di passeggeri.

Ricordiamo che in 2013 3 sono state introdotte nuove gare esterne, in totale 5 destinazioni esterne per passeggeri nell'area moldava (Roma, Bologna, Torino, Vienna, Londra), rispetto a 2012 quando c'erano solo due (Vienna e Roma da dicembre 2012). .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.