Aeroporto IAII di T1 2017: aumento 62% del traffico passeggeri

Aeroporto IAII di T1 2017: aumento 62% del traffico passeggeri

Il traffico in crescita del 62% all'aeroporto internazionale di Iasi, nel primo trimestre di quest'anno!

0 777

L'aeroporto internazionale di Iasi ha registrato un flusso sportivo di passeggeri durante il periodo gennaio-marzo 2017. Il numero di coloro che hanno transitato all'aeroporto nel primo trimestre di 2017 è 232.747, l'incremento è dell'62% rispetto al periodo analogo dell'anno precedente (Persone 143.653 in 2015).

Un prima di 11,35% è anche visibile nel traffico registrato a marzo 2017, il numero di passeggeri che raggiungono 82.009. Nel febbraio di quest'anno, le persone 73.645 hanno utilizzato i servizi dell'aeroporto di Iasi.

62% aumento del traffico passeggeri

Un aumento significativo si osserva anche nel capitolo dei voli, nei primi tre mesi di 2017 - 2.543 di aerei è atterrato e decollato all'aeroporto di Iasi, il loro numero è superiore dell'33,70 percento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

"Sono lieto che l'aeroporto sia ancora in una tendenza al rialzo in termini di traffico. Siamo preoccupati per l'espansione del numero di rotte interne ed esterne, oltre alle cinque nuove rotte che saranno lanciate a giugno. Dobbiamo prestare attenzione all'area di carico e all'unità di manutenzione che sarà costruita qui. Voglio assicurare alla popolazione di Iasi che faremo tutti i passi necessari affinché gli investimenti all'aeroporto di Iasi proseguano ”, ha affermato Maricel POPA, presidente del Consiglio della Contea di Iasi.

"Siamo convinti che rimarremo in cima agli aeroporti del paese in termini di traffico aereo. Da giugno, cinque nuove destinazioni appariranno nel nostro portafoglio di rotte (Glasgow, Firenze, Valencia, Monaco e Costanza). Il numero target di passeggeri previsto entro la fine di quest'anno è 1.000.000-1.2000.000. Una stima effettuata senza tener conto delle nuove rotte annunciate, ma solo aumentando la frequenza di alcuni voli esistenti e introducendo voli charter.

All'aeroporto di Iasi operano quattro diverse compagnie, il numero di voli da e per Iasi che raggiungono 24, di cui 19 sono internazionali e cinque nazionali. Allo stesso tempo, stiamo conducendo negoziati per attirare nuove società verso Iasi e stiamo proseguendo, parallelamente, i passi per aumentare la connettività con altre città importanti: Francoforte, Atene, Dublino, Varsavia, Zagabria. È anche importante notare che alcune compagnie, con sede a Iași, stanno iniziando a rivolgere la loro attenzione agli aeroporti centrali internazionali. Ad esempio, da giugno di quest'anno, la rotta diretta da Iasi a Treviso verrà spostata all'aeroporto di Venezia, il che significa ulteriore comfort per i passeggeri ", ha affermato la direzione dell'aeroporto internazionale di Iasi.

Ti ricordiamo che dall'aeroporto di Iasi puoi viaggiare verso le destinazioni 24, come segue:
Con TAROM: Madrid, Londra (Luton), Torino, Tel Aviv e Bucarest;

Con BLUE AIR: Parigi (Beauvais), Londra (Luton), Roma (Fiumicino), Barcellona, ​​Bruxelles, Colonia (Bonn), Torino (da 3 giugno 2017), Valencia (da 4 giugno 2017), Glasgow, Monaco, Firenze, Milano-Bergamo (tutti e quattro, da 15 giugno 2017), Bucarest, Cluj-Napoca, Timișoara, Oradea (via Bucarest) e Costanza (da 15 giugno 2017);

Con WIZZ AIR: Milano (Bergamo), Roma (Ciampino), Venezia (Treviso / Venezia), Catania, Bologna, Londra (Luton), Larnaca e Tel Aviv;

Con AUSTRIAN AIRLINES: Vienna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.