AIHCB apre nuovi checkpoint per i documenti sul flusso di arrivo

AIHCB apre nuovi checkpoint per i documenti sul flusso di arrivo

L'aeroporto internazionale Henri Coandă di Bucarest registra un aumento significativo del flusso di passeggeri. Per 2017, le stime mostrano un aumento di oltre 20% rispetto allo stesso periodo in 2016, con oltre 13 milioni di passeggeri previsti quest'anno.

0 289

Con il significativo aumento del numero di passeggeri, molti problemi hanno cominciato ad apparire sui flussi di arrivo / arrivo. Nelle ore di punta, in particolare tra le ore 04: 00 - 09: 00 del mattino, alle "partenze" compaiono code infinite. Sul flusso di arrivo, la grande folla è di sera, da qualche parte dopo 22: 00 e fino a mezzanotte.

Per comprendere meglio questa congestione, vi invito ad ascoltare il signor Valentin Iordache, direttore delle relazioni esterne della National Airports Company di Bucarest (CNAB).

Al fine di ridurre l'attesa ai posti di blocco delle frontiere e di venire in aiuto della polizia di frontiera, le autorità dell'aeroporto hanno aperto nuove finestre di check-in e check-out.

Stazioni di controllo documenti 4

"A partire da questa settimana, la capacità di elaborazione dei passeggeri all'entrata nel paese è stata ampliata con ulteriori contatori 2, rispettivamente stazioni di controllo documenti 4, sul flusso di arrivo. Queste posizioni aggiuntive, dedicate ai voli charter, semplificano il processo di controllo, che riduce i tempi di attesa dei passeggeri per il controllo dei documenti " ha affermato il direttore generale della National Company Bucharest Aeroporti, Bogdan Mîndrescu.

Attualmente, sul flusso di arrivo, i passeggeri hanno stazioni di polizia di frontiera 12 disponibili, con 24 di posti di blocco.

"Abbiamo adottato questa misura per rendere più efficiente il flusso di arrivi dopo che, il mese scorso, abbiamo completato il progetto per ottimizzare il controllo di sicurezza dei passeggeri e del bagaglio a mano, sul flusso di partenza, all'aeroporto Henri Coanda", Bogdan Mîndrescu ha detto.

Al fine di ottimizzare il controllo di sicurezza dei passeggeri e del bagaglio a mano, sono stati collocati letti a rulli all'aeroporto Henri Coandă in tutte le linee di controllo di sicurezza sul flusso di partenza.

Inoltre, sono stati installati sistemi di recupero dei vassoi utilizzati per il controllo del bagaglio a mano, nonché stazioni di lavoro per il controllo secondario di questi bagagli, il cui ruolo è quello di consentire il controllo separato dei bagagli sospetti, evitando di bloccare la linea di controllo fino al controllandoli.

La gestione della National Airport Company di Bucarest assicura ai passeggeri, alle compagnie aeree e alle istituzioni autorizzate dello stato che adotta tutte le misure necessarie per la sicurezza dei passeggeri e per la condotta sicura delle operazioni aeroportuali, con elevati standard di qualità e professionalità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.