Air France lancia l'operatore regionale e l'HOP semi-lowcost!

1 1.114

La crisi economica, l'aumento dei prezzi del carburante, la forte concorrenza degli operatori a basso costo stanno tutti causando grattacapi ai vettori statali a servizio completo. Il gruppo Air France & KLM si trova in una situazione simile. Il vettore francese ha annunciato che farà esuberi nei prossimi due anni e alla ricerca di soluzioni per raggiungere il plus.

Una delle soluzioni è stata annunciata oggi. Air France lancerà l'operatore regionale e semi-lowcost HOP !, che integrerà le compagnie aeree regionali Brit Air, Regional e Airlinair. Il gruppo Air France sarà diviso tra: l'operatore Air France (percorsi a servizio completo, lunghi e molto lunghi), Transavia France (a basso costo, charter, rotte medie) e HOP! (percorsi semi-low cost, brevi e medi). Questa azione fa parte del programma "Transform 2015", un progetto di recupero che durerà 3 anni.

HOP! Inizierà a funzionare su 31 marzo 2013, la data in cui passerà al programma estivo. Opererà voli giornalieri 530 per 136 da destinazioni in Francia ed Europa. I voli saranno onorati con piccoli aeromobili, con capacità tra i sedili 50 e 100. La flotta sarà composta da aeromobili 98 e ATR, Airbus A319, Bombardier CRJ900 saranno probabilmente utilizzati come modelli.

Hop__1193

HOP! opererà voli nazionali dall'aeroporto di Parigi Orly e voli europei dal terminal Parigi Charles de Gaulle in collaborazione con Air France.

Ho detto di HOP! che sarà semi-low cost, il che significa che l'operatore praticherà prezzi bassi, a partire da 55 euro per segmento, ma offrirà anche alcuni servizi ai passeggeri. Perseguirà una politica simile a quella trovata in Fly Niki e Germanwings. È una politica che incoraggio anche per TAROM. Leggi il mio articolo sulla rivista ANAT - TAROM, ribalta!

Una divisione a basso costo può risparmiare un sacco di soldi. Sulle tratte brevi non è necessario un servizio di catering a bordo e persino bagagli in stiva. I piccoli aeromobili possono operare in modo diverso rispetto a quelli di una compagnia a servizio completo, inclusa la politica di revisione tecnica.

Non sarei sorpreso di vedere aerei HOP! e l'aeroporto internazionale Henri Coanda, che opera voli per diverse destinazioni in Francia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.