Air New Zealand lancia la campagna "non sei vaccinato, non volare" per i voli internazionali!

0 317

Air New Zealand, la compagnia nazionale della Nuova Zelanda, si prepara a riprendere i voli internazionali. Dal 1° febbraio 2022, la compagnia richiederà che tutti i passeggeri siano vaccinati se intendono viaggiare su voli internazionali.

La vaccinazione contro il COVID-19 è la nuova realtà dei viaggi internazionali. Molte delle destinazioni che Air New Zealand vuole visitarli sono già chiusi ai visitatori non vaccinati. Prima ci vaccinano, più velocemente possiamo volare in posti come New York, Vancouver e Tokyo Narita.

Questi requisiti andranno di pari passo con le misure che la compagnia aerea ha già messo in atto per proteggere la Nuova Zelanda.

"Non solo i clienti dovranno essere vaccinati, ma tutti a bordo di un aereo Air New Zealand che vola a livello internazionale. Oltre a questo requisito, verranno mantenute le misure di salute e sicurezza che già abbiamo in atto., afferma Greg Foran, CEO di Air New Zealand.

La compagnia aerea continua a lavorare a stretto contatto con il governo e le autorità aeroportuali su un piano per ricollegare la Nuova Zelanda al mondo.

L'obbligo di vaccinazione Air New Zealand si applicherà a tutti i passeggeri di età superiore ai 18 anni che scelgono di volare su un aeromobile Air New Zealand. I clienti che non sono vaccinati dovranno dimostrare che la vaccinazione non era un'opzione praticabile per loro per motivi medici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.