Air New Zealand riprende i piani per i voli non-stop per New York

0 219

È passato quasi un anno da quando il volo non-stop inaugurale di Air New Zealand doveva decollare dall'aeroporto di Auckland per New York - nell'ottobre 2020. Alla fine questa rotta è stata posticipata a causa della pandemia di Covid-19, ma KIWI ha ripreso le prenotazioni per questi voli.

Gli iconici voli NZ1 e NZ2, la rotta di 14.200 km, sarebbero diventati non solo la rotta Air New Zealand più lunga e uno dei voli commerciali più lunghi al mondo, solo leggermente più breve del servizio Qantas da Perth a Londra.

Il volo tra Auckland e New York doveva essere operato con un aereo Boeing 787-9 a configurazione singola, che forniva maggiori ricavi con un minor numero di dipendenti. Tuttavia, Air New Zealand non ha rinunciato ai suoi voli diretti da New York e ritiene che il volo non-stop avrà molte attrazioni post-pandemia, evitando le soste e mantenendo i passeggeri rilassati a bordo degli aerei Dreamliner, al sicuro.

Progetti futuri. Air New Zealand lancerà i Boeing 777-300ER nei prossimi anni.

"Torneremo sicuramente ai voli diretti per New York", ha dichiarato il CEO di AirNZ Greg Foran. "Consideriamo il Nord America essenziale per il nostro business internazionale e non vediamo l'ora di renderlo operativo il prima possibile. Riteniamo che questo genererà una grande domanda".

Air New Zealand lancerà i Boeing 777-300ER nei prossimi anni. La compagnia utilizzerà invece il Boeing 787 Dreamliner, che è più efficiente in termini di consumo di carburante, per tutte le rotte a lungo raggio verso l'Asia e il Nord America.

Il vettore ha sette Boeing 777-300ER e 14 Boeing 787-9 nella sua flotta, ma sostituirà due 777-300ER entro il 2025 con i primi due degli 8 Boeing 787-10 già ordinati. I restanti 5 777-300ER saranno trattenuti a terra all'arrivo dell'aereo Dreamliner "Dash 10".

Qantas intende anche rivedere i suoi piani sospesi per il Progetto Sunrise, che prevedeva di utilizzare la flotta di aeromobili Airbus A350-1000 a lungo raggio per voli record da Sydney, Melbourne e Brisbane a New York, Londra, Parigi e Francoforte. Qantas ha già confermato che Sydney sarà la città di lancio per i primi voli del progetto Sunrise "Una volta che i viaggi internazionali si riprendono".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.