Airbus A310 MedEvac - "unità di terapia intensiva" con le ali

Airbus A310 MedEvac - "unità di terapia intensiva" con le ali

0 1.425

Nel mezzo della pandemia di COVID-19, la Germania aiuta l'Italia. Il sistema medico nello "stivale" è obsoleto. Ad oggi, ci sono stati 92500 casi, di cui oltre 10 persone hanno perso la lotta con il virus del diavolo.

La Germania non è sfuggita al nuovo COVID-19. Sono stati segnalati 56200 casi, di cui solo 400 persone sono morte a causa del virus. Se le cifre sono reali, significa che il sistema medico tedesco è riuscito a far fronte alla situazione. In questo contesto, la Germania si è offerta di rilevare alcuni dei casi gravi registrati in Italia.

Airbus A310 MedEvac

Airbus A310 MedEvac
Airbus A310-Medevac-terapia intensiva-1
Airbus A310 MedEvac
Airbus A310-Medevac-terapia intensiva-1

Oggi, l'aereo Airbus A310 MedEvac è atterrato a Bergamo, l'area del più grande focolaio COVID-19 in Europa. Ha preso in carico 6 casi complicati che ha portato in Germania. I pazienti verranno curati negli ospedali della Renania Settentrionale-Vestfalia.

L'Airbus A310 MedEvac LUFTWAFFE rappresenta una "unità di terapia intensiva" con le ali. A bordo c'erano le squadre mediche dell'aeronautica tedesca (Luftwaffe).

L'Airbus A310 MedEvac è stato costruito su una piattaforma Trasporto in cisterna multi-ruolo Airbus A310 (MRTT).

FOTO: Germania nell'UE

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.