Airbus e Boeing hanno espresso preoccupazione per le reti 5G statunitensi

1 440

Ora, se abbiamo attirato la vostra attenzione su questo titolo, vediamo com'è realmente. Airbus e Boeing hanno inviato una lettera al Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti esprimendo "preoccupazione" per possibili interferenze tra alcune reti 5G e gli strumenti di volo degli aerei.



Si tratta infatti di reti che utilizzano lo spettro wireless C-Band 5G (3.7 - 3.8 GHz), sviluppato da Verizon e AT&T, che potrebbe interferire con i radio altimetri degli aerei. Le reti 5G dei due operatori di telecomunicazioni verrebbero lanciate il 5 gennaio.

Gli studi sono attualmente in corso e i principali produttori di aeromobili stanno collaborando con autorità civili, funzionari governativi e vettori aerei per garantire la sicurezza delle operazioni aeree in tutto il mondo.

Le autorità potrebbero raccomandare di spegnere i telefoni 5G a bordo degli aerei. Una misura simile è già stata adottata dalla Francia, almeno fino a quando non ci saranno studi e regolamenti sufficienti per non mettere in pericolo i voli.

Le autorità statunitensi potrebbero imporre un limite alla potenza delle antenne 5G vicino agli aeroporti, come ha fatto la Francia all'inizio di quest'anno. La misura sarebbe necessaria per evitare le presunte interferenze che potrebbero verificarsi tra reti 5G e sistemi ILS dedicati alle operazioni di atterraggio in qualsiasi momento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.