Nelle storie con travelgirls.ro

3 799

Nella primavera di quest'anno sono rimasto alle storie con due ragazze carine e coraggiose, le fondatrici del progetto travelgirls.ro. È stata una discussione piacevole, piena di storie meravigliose e dopo ho imparato a viaggiare a buon mercato e bene :). Inoltre, mi hanno dimostrato che puoi viaggiare sempre e comunque, che tu sia una ragazza o un ragazzo. È importante volerlo davvero.

Bello dirtelo Travelgirls.ro è stato nominato il miglior blog di viaggio su RoBlogFest 2012 e mi congratulo con le ragazze per il loro successo. In questa occasione, ho deciso di fare una piccola intervista con loro, più per scoprire alcuni segreti o consigli utili a qualsiasi viaggiatore.

Ragazze, cosa significa travelgirls.ro, qual è la storia di questo progetto e chi è il team dietro al sito? :)

TravelGirls.ro sono due ragazze che si conoscono da più di 20 anni: Narcisa e Loredana. All'inizio ho battuto il paese in lungo e in largo, poi ho attraversato timidamente i confini e avevo già raccolto storie che ho condiviso con i miei amici. L'idea per il progetto è venuta naturale, perché abbiamo ricevuto domande da destra e da sinistra su come riusciamo a essere sempre in viaggio senza spendere una fortuna. E dobbiamo lavorare. (Maggiori informazioni sulle travelgirls)

Narcisa

Sono sorpreso dal tuo coraggio e ti apprezzo molto. Ho notato che stai viaggiando senza fermarti. Come gestisci il tempo, i soldi, le risorse fisiche? :) Viaggia insieme, separatamente, come funziona il lavoro per te?

Grazie per il tuo apprezzamento. È vero che siamo sempre in viaggio, ma di tanto in tanto ci chiudiamo in casa per due giorni e dormiamo. Questo perché, la maggior parte delle volte, rendiamo ogni partenza una vacanza il più attiva possibile - in cui uniamo il mare, i tour in montagna, una vacanza in città, una giornata alle terme o qualunque cosa troviamo sul posto.
Il tempo libero, o meglio la sua assenza, è il più grande nemico di un viaggiatore. Le vacanze non sono mai abbastanza, quindi dobbiamo destreggiarci con ogni giorno libero.

Per quanto riguarda il budget assegnato a ciascun viaggio, ne ho parlato. Abbiamo abbastanza e 300 euro per un'intera settimana in luoghi che la maggior parte trovano inaccessibili.

loredana

Come riesci a viaggiare a basso costo? Penso che ci siano molti lettori interessati a questo aspetto. Hai trovato la formula segreta?

Dipende dalle aspettative di tutti. Non esiste una formula segreta, ma se si considerano alcune cose quando si pianifica un viaggio, è possibile evitare molte spese inutili e inutili.
Penso che il segreto risieda nella pianificazione rigorosa: alloggio, trasporto o luoghi meravigliosi che vale la pena vedere e che non comportano alcun costo. Dipende anche dal motivo per cui tutti capiscono una vacanza. Se parti solo una volta all'anno e vuoi rilassarti in un resort dove tutto è messo nel tuo vassoio e non devi fare altro che goderti i servizi, allora è normale pagarlo. Non siamo così. Noi, con i soldi che gli altri spendono in una vacanza, vediamo quanti paesi 4-5 all'anno e nei fine settimana non ci sorprendono a casa perché giriamo per il nostro paese.

Come riesci a pianificare una passeggiata, una vacanza, un viaggio e uscire così bene? So che sei stato di recente in Francia e che hai molti segreti su questo viaggio, intendo l'organizzazione :). Cosa puoi dirci?

Per prima cosa compriamo i biglietti aerei - buoni mesi in anticipo. E quando il viaggio si avvicina, entriamo davvero nella febbre dei preparativi. Cerchiamo di non dimenticare alcun dettaglio e siamo sempre alla ricerca di un piano B. Questo perché Murphy si assicurerà sempre che tutto non funzioni come nel libro. O forse arrivi in ​​un posto che ami e vuoi rimanere più a lungo. Visitiamo più dei siti Web con guide turistiche, leggiamo i siti nella lingua locale (Google Translate è molto utile qui), chiediamo il consiglio a coloro che sono stati lì o dei locali e abbiamo messo sul foglio (file TravelGirls) tutti questi dettagli stretto. Ad esempio, se voliamo in una capitale europea, cerchiamo alcuni posti meravigliosi al di fuori di essa, dove i locali vanno nei fine settimana. Ci piace uscire dal percorso turistico.

Ora torniamo ai compiti che ci interessano in modo particolare. Vorrei sapere come è possibile gestire aeroplani, voli, voli, ecc.? Ti senti emotivo quando viaggi in aereo?

loredana: Mi piace molto comprare i miei biglietti aerei perché questo mi fa sognare la mia prossima destinazione. Ma quando sono sull'aereo e mi preparo per il decollo, diciamo solo che non mi sento molto a mio agio. È meglio, però, di qualche anno fa, quando avevo la fobia degli aeroplani e dei voli.

Narcisa: Per me, volare non è molto importante, soprattutto perché non devo davvero infilare il naso nella finestra e vedere posti meravigliosi, come accade quando si viaggia in auto o in treno. Pertanto, mi vedrai dormire sull'aereo o sfogliare le note fatte per la destinazione.

Puoi parlarmi delle tue esperienze con l'aereo, cose belle e meno belle? Hai preferenze relative a compagnie aeree, aerei ecc.?

Loredana: Ho volato solo tre volte ma, ovviamente, preferisco le compagnie aeree anziché quelle a basso costo. Finora tutti i voli sono andati bene, ma sono sicuro che non dimenticherò mai il primo volo quando non riuscivo a smettere di piangere per un'ora e mezza.

Narcisa: Tranne qualche turbolenza durante la quale tutta la mia infanzia mi è passata per gli occhi, durante il volo non ho avuto esperienze interessanti. È vero che fino ad ora non ho prestato troppa attenzione a questa parte del viaggio, ma da quando ho imparato a conoscere airlinestravel.ro, ho iniziato a tenere d'occhio i servizi, il comfort e l'atteggiamento del personale delle compagnie.

Hai una compagnia aerea preferita e perché?

Loredana: Per me conta molto per l'equipaggio e il modo in cui si comportano in cabina e finora tutte le esperienze sono state positive.

Narcisa: Mi piacciono le compagnie aeree che non hanno ritardi. Semplice vero?

Considerando che le donne sono più esigenti per il loro bagaglio, come lo gestite? :) Cosa ottenete nel bagaglio?: D

Molte volte rinunciamo al bagaglio da stiva per risparmiare più denaro. Pertanto, abbiamo imparato a imballare le cose necessarie, senza nulla di inutile. Naturalmente, anche le gite in montagna e le gite in tenda hanno contribuito a questa lezione. Ma non immaginare che stiamo andando all'estero senza herpes zoster, senza nemmeno un vestito o alcuni accessori, solo che nel tempo abbiamo scoperto quali sono i nostri bisogni e abbiamo imparato a portare con noi esattamente ciò che è necessario e nient'altro. Quindi, riusciamo a volare in estate, per una settimana, solo con un bagaglio a mano.

Quali piani futuri hai (con il progetto, viaggi pianificati o programmati, ecc.)?

I nostri piani prevedono numerosi viaggi. Se avessimo tempo per tutto, sarebbe meraviglioso. Le storie non mancano, quindi TravelGirls.ro è una fonte infinita di esperienze, consigli e ispirazione per i nostri compagni di viaggio che ci seguono. Su 1 giugno celebriamo 1 un anno dopo il lancio e abbiamo preparato alcune sorprese. Tienici d'occhio!

Da quando hai iniziato questa avventura nel mondo dei viaggi, la tua vita è cambiata in qualche modo? Famiglia, amici cosa dicono e come ti supportano?

Invariabilmente ci viene chiesto ogni giorno quando e dove partiamo, e quando torniamo dai nostri viaggi c'è un museo per mostrare loro le migliaia di foto che scattiamo. Per alcuni di loro, questo li ha motivati ​​ad andare in un'agenzia di viaggi o ad accedere a un sito di biglietti aerei e scegliere la destinazione per una vacanza.

Le nostre famiglie sono orgogliose di noi e hanno già iniziato a chiederci di portarle con noi in viaggio, all'estero. E quando pensi di non essere nemmeno ammesso ...

Quale sarà la tua prossima destinazione e come l'hai scelta? :)

Due settimane fa abbiamo preso i nostri biglietti per l'Andalusia, dove andremo in ottobre. Ma fino ad allora faremo il terzo tour della Romania con lo zaino, vogliamo scalare Moldoveanu e Musala (Bulgaria) e testare alcune pause della città: Budapest, Londra, Parigi, Vienna. Il resto è nebulosa anche per noi.

Che consiglio hai per chi leggerà questa intervista, per chi vuole seguire le tue orme? Un consiglio speciale?

Non pensare che la tua vacanza o vacanza sia solo una volta all'anno e che non devi mettere soldi sul materasso per mesi. Ogni opportunità di andare sulla strada, anche vicino a casa, dovrebbe essere sfruttata. Dove vuoi dire, c'è sempre l'opzione a basso costo per destinazioni di alta classe. Se non ci credi, tienici d'occhio.

Un pensiero conclusivo? :)

Vogliamo leggere sul sito che hai fatto un viaggio, ispirato a TravelGirls.ro.

Ringrazio le ragazze di travelgirls.ro per l'intervista e resteremo sicuramente nelle storie, e prometto che farò un viaggio ispirato dalle loro esperienze.

Vi aspetto ancora qui con racconti ed esperienze di viaggio di altri "viaggiatori", ai quali cercheremo, almeno un po', di "rubare" impressioni e consigli per scappatelle a nostro piacimento.

Commenti 3
  1. Cris-Mary dice

    Molto bello! Tutti i viaggiatori che voglio ragazze e li invidio al massimo

  2. Alexandra dice

    intervista molto bella, bene! 🙂

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.