Squadre America Express 2022: le stelle sulla Strada d'Oro!

0 721

Le riprese della quinta stagione America Express - La via d'oro inizierà questo mese. Così, nella nuova stagione America Express, chiamata la Strada d'Oro9 paia di stelle viaggerà Messico, Guatemala e Colombia, su un percorso di oltre 7000 chilometri.

Spettacolo America Express 2022 sarà presentato da Irina Fodor che, come prima, sarà con i concorrenti passo dopo passo, li coordinerà, offrirà loro missioni, ma anche le ambite immunità. In continuazione, Oasi şi Mario Damiano racconteranno storie sui luoghi spettacolari in cui si svolgerà tutta questa avventura.

Annunciato anche l'elenco delle squadre che affronteranno la sfida America Express 2022

lo chef Cătălin Scărlătescu e la sua ragazza, l'attrice Doina Teodoru; la moglie di Puya e Melinda; Andreea Antonescu e Andreea Bălan; Cătălin Bordea e Nelu Cortea; lo stilista Ovidiu Buta e il direttore artistico Joaquin Bonilla; Jean Gavril e il fratello di Dinu; la cantante Bruja e la sua amica Pufeh; le ginnaste Larisa Iordache e Diana Bulimar; Bie Adam, una delle creatrici di contenuti più famose nell'ambiente online e sua madre sono le star che iniziano sulla Via d'Oro nella competizione per l'ambito titolo di vincitrice del reality show più spettacolare della Romania.

Cătălin Scărlătescu e Doina Teodoru

Catalin Scarlatescu “Mi piace molto questo spettacolo! Sono stato in Asia molte volte, ho visto quasi tutto, ma voglio scoprire l'America da questa posizione. Doina dice di noi che lei è il tipo di zaino in spalla e io sono il tipo di troller. Vediamo cosa viene fuori da questa combinazione!”

Cătălin Bordea e Nelu Cortea

Cătălin Bordea e Nelu Cortea: „È la mia uscita ufficiale dalla zona di comfort. Faccio troppe docce, dormo troppo a casa quando voglio, mangio troppo quando ho fame, pronto, ho bisogno di una sfida :)) Sinceramente, non vedo l'ora di arrivarci, posso' Aspetto di distruggere mentalmente Cortea per rafforzare il nostro rapporto di fratelli e soprattutto voglio mostrare a mia moglie quanto sono virile. Questo finché non piango per la prima volta".

Jean Gavril e Dinu

Jean Gavril e Dinu "Abbiamo scelto di vedere cosa e quanto potevamo, per testare la connessione tra di noi e per goderci l'avventura. Mentre guardavo le passate stagioni, continuavo a pensare a quanto fosse rumoroso, ma non potevo immaginare che ci sarei arrivato anche io. È lo spettacolo più caldo in questo paese! Sono molto grato perché faccio parte di questa gara molto difficile e che metterà alla prova assolutamente tutti i nostri sensi, il fisico e soprattutto i nervi di tutti! Sono felice che stia succedendo con mio fratello Dinu, al quale sono molto legato e sono sicuro che vivremo un'esperienza che non dimenticheremo mai! Voglio davvero arrivare alla fine della gara, ci sono alcuni paesi in cui non sono mai stato e vogliamo davvero sapere il più possibile su questa esperienza unica! ”

Sia Adam che Mihaela Adam

Sia Adam che Mihaela Adam: “Per noi America Express significa superare tutti i limiti a cui ci siamo abituati finora. Non abbiamo aspettative. Vogliamo che le cose siano come vogliono che siano. Tutto ciò che conta per noi è che non dimentichiamo di divertirci".

Puya e Melinda

Puya e Melinda: “Per noi America Express significa vedere l'America Latina come nessun turista può vederla, vivere un'esperienza completa. Per me significa anche abbassare lo stomaco". Melinda "Non potevo lasciarlo solo tra tutti quei sudamericani".

Bruja e Pufeh

Bruja e Pufeh: “Per noi partecipare ad America Express significa superare i nostri limiti, uscire dalla comfort zone e raggiungere un nuovo livello di prestazioni, superiore a quello a cui siamo abituati finora sul piano mentale, soprattutto fisico :)) ed emotivo. D'altra parte, il desiderio di conoscere nuove culture, tradizioni e costumi, le persone e le loro storie di vita ci ha spinto ad accettare la sfida dell'America Express”.

Andreea Antonescu e Andreea Bălan

Andreea Antonescu e Andreea Bălan: “Siamo cresciuti e ne abbiamo passate tante insieme. Questa esperienza unica, America Express, ci unirà sicuramente ancora di più come amico e come band".

Ovidiu Buta e Joaquin Bonilla

Ovidiu Buta e Joaquin Bonilla: “Questa esperienza è un punto di svolta. Naturalmente, dopo America Express, la vita non sarà più la stessa. Crediamo che sia un vero detox, una pausa è tutto ciò che abbiamo vissuto fino ad ora, buono o cattivo che sia”.

Diana Bulimar e Larisa Iordache

Diana Bulimar e Larisa Iordache: Venendo dagli sport ad alte prestazioni, questa avventura chiamata "America Express" sarà per noi una nuova sfida. Speravo solo di non essere su una barra da 10 cm, perché quella l'avevo già vinta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.