L'Armavia cessò l'attività e fallì

Armavia ha cessato la sua attività (fallimento)

1 257

Armavia, il più grande vettore aereo in Armenia, ha cessato le operazioni su 29 marzo 2013, solo 17 anni dopo la sua nascita. Aveva l'hub principale all'aeroporto di Zvartnots vicino a Yerevan.

Sukhoi Superjet-, Armavia

Compagnia aerea Armavia è stato istituito in 1996, ma i voli commerciali per Russia e Turchia hanno iniziato le operazioni solo da 2001. Durante gli anni di attività di 17, Armavia ha rilevato diversi voli da Armenian Airlines, la compagnia aerea nazionale dell'Armenia, che ha cessato le operazioni in 2003, ma anche da Armenian International Airways. Ha operato voli verso diverse destinazioni in Europa e in Asia, ma soprattutto in Russia.

In 2010, la compagnia aerea armena trasportava circa passeggeri 800 000. Possedeva una flotta di aerei 11 e serviva destinazioni 20. Armavia è stata la prima compagnia aerea a utilizzare l'aereo Sukhoi Superjet 100 (MSN: 97007, codice: EK-95015, nome Yuri Gagarin) su voli commerciali tra Yerevan e Mosca, ma per un breve periodo.

Il fallimento e la cessazione dell'attività vengono dopo 2 anni di gravi perdite.

Commento 1
  1. ARMAVIA ha cessato la sua attività. Il motivo? Fallimento! - Rivista pilota

    [...] La compagnia aerea Armavia è stata fondata a 1996, ma i voli commerciali per la Russia e la Turchia hanno iniziato a operare solo da 2001, secondo airlinestravel.ro. [...]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.