fbpx Individuate le scatole nere dell'aereo Boeing 737-500 Sriwijaya Air (PK-CLC) precipitato in Indonesia

Individuate le scatole nere dell'aereo Boeing 737-500 Sriwijaya Air (PK-CLC) precipitato in Indonesia

0 464
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per volo in ritardo o cancellato. Puoi avere diritto fino a € 600.

Sono state individuate le posizioni delle due scatole nere dell'aereo Boeing 737-500 Sriwijaya Air (PK-CLC), precipitato ieri nelle acque del Mar di Giava, in Indonesia. La dichiarazione è stata resa domenica (10 gennaio) dal capo del Comitato nazionale per la sicurezza dei trasporti, Soerjanto Tjahjono. Hadi Tjahjanto, il capo dell'esercito, ha detto che le posizioni delle due scatole nere erano state localizzate.

Gli investigatori sperano che le 2 scatole nere siano in buone condizioni e, a seguito delle decodifiche, otterranno dati importanti sulle cause dell'incidente.

La posizione delle scatole nere è stata scoperta dopo che il team SAR ha identificato due segnali da loro. Il capo dell'agenzia di ricerca e soccorso di Basarnas, Bagus Puruhito, ha aggiunto che uno dei segnali proviene dal trasmettitore di posizione di emergenza (ELT). Il tempo e la visibilità sott'acqua sono ora favorevoli per le operazioni di ricerca.

I resti umani sono stati recuperati

Nel frattempo, le squadre di ricerca / soccorso hanno recuperato diversi rottami dell'aereo Boeing 737-500 Sriwijaya Air (PK-CLC), precipitato ieri nelle acque del Mar di Giava, Indonesia.

Boeing 737-500 Sriwijaya Air (PK-CLC) detriti di aeromobili
resturi avion Boeing 737-500 Sriwijaya Air (PK-CLC)

Allo stesso tempo, sono stati recuperati resti umani e resti dai bagagli di coloro che erano a bordo. Il portavoce della polizia di Jakarta Yusri Yunus ha detto che il team DVI ha iniziato a indagare sui risultati. Le operazioni di ricerca erano nelle acque tra l'isola Laki e l'isola Lancang.

Verranno eseguiti test del DNA per stabilire l'identità dei resti trovati e la loro correlazione con i campioni prelevati dai membri delle famiglie dei passeggeri. La polizia ha invitato le famiglie delle vittime a fare rapporto all'ospedale della polizia di Kramat Jati a Giacarta orientale.

Domenica, le autorità indonesiane hanno mobilitato più di 2500 persone, 12 elicotteri e 81 navi di tutte le dimensioni per cercare l'aereo e forse i sopravvissuti.

Alla fine della giornata, mentre cala la notte nel Mar di Giava, la marina indonesiana continua le ricerche, ma si limita a utilizzare navi dotate di apparecchiature di rilevamento subacquee.

La ricerca continua!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.