Avremo misure più rilassate per Natale e Capodanno

0 196

Secondo le dichiarazioni rese da Raed Arafat e la Decisione n. 112, approvato dal CNSU il 7 dicembre, la Romania avrà misure più rilassate per Natale e Capodanno. Chi vuole viaggiare in Romania, durante le vacanze invernali, deve rispettare le nuove regole per l'applicazione della misura di quarantena. Quel che è certo è che i vaccinati/che sono passati attraverso la malattia saranno esentati dalla quarantena se viaggiano da paesi dell'UE, dallo Spazio economico europeo o dalla Confederazione Svizzera.

Internamente in Romania, la situazione sarà più rilassata. Viene eliminato il lockdown notturno per le persone non vaccinate e viene rimossa la mascherina da esterno. Allo stesso tempo, si propone che non ci siano più limitazioni di programma per Natale e Capodanno.

Si propone che tra il 24.12.2021-25.12.2021 e il 31.12.2021- 01.01.2022, rispettivamente, l'attività degli operatori economici che svolgono attività di preparazione, commercializzazione e consumo di alimenti e/o bevande alcoliche e analcoliche, quali come ristoranti e caffè, nonché sulle terrazze, da consentire senza restrizioni di programma e con partecipazione fino a 50% della capienza massima dello spazio solo delle persone che sono vaccinate contro il virus SARS-CoV-2 e per le quali sono trascorsi 10 giorni dal completamento del programma completo di vaccinazione, che è nel periodo dal 15° al 180° giorno dopo la conferma dell'infezione da virus SARS-CoV-2, ovvero persone che risultano negative a un test RT-PCR per l'infezione da virus SARSCoV-2 non più vecchio di 72 ore o un test rapido dell'antigene per l'infezione da virus SARSCoV-2 48 non più vecchio di XNUMX ore.

Eventi specifici dedicati a segnare il passaggio al nuovo anno possono essere organizzati e tenuti all'aperto senza restrizioni

Si propone che specifici eventi dedicati a segnare il passaggio al nuovo anno possano essere organizzati e tenuti all'aperto senza essere limitati a un certo intervallo di tempo, a un certo numero di partecipanti o al rispetto di determinate condizioni da parte degli stessi, ma con la stretta osservanza degli organizzatori delle misure di protezione sanitaria finalizzate all'uso della mascherina protettiva e delle altre misure atte a diminuire il rischio epidemiologico.

Si propone che il trasporto aereo continui ad essere svolto nel rispetto delle misure e restrizioni in materia di igiene e disinfezione degli ambienti comuni, delle attrezzature, dei mezzi di trasporto e degli aeromobili, delle procedure e dei protocolli interni agli aeroporti e degli aeromobili, delle norme di comportamento aeroportuali, aeree e per i passeggeri, nonché sull'informazione al personale e ai passeggeri, al fine di prevenire la contaminazione dei passeggeri e del personale addetto al trasporto aereo, alle condizioni stabilite con ordinanza congiunta del Ministro dei trasporti e delle infrastrutture, del Ministro della salute e del Ministro dell'interno Affari.

In tanti si opporranno a queste misure, ma c'è bisogno di più pace sociale, almeno per le feste. Sta a noi osservare le misure di distanza fisica, indossare la mascherina e aver cura di mantenerci in salute. Ti ricordiamo che lo stato di allerta in Romania sarà prorogato di altri 30 giorni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.