Blocco parziale in Austria: niente viaggi di notte! Le visite turistiche non sono incoraggiate!

0 4.137

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

I paesi europei si stanno preparando alla 3a ondata di pandemia con il nuovo coronavirus. Sebbene abbiamo buone notizie dai produttori di vaccini e alcuni paesi come gli Stati Uniti, il Regno Unito o Israele hanno iniziato il processo di vaccinazione, la pandemia COVID-19 continua ad avere un pedaggio globale. Passeranno diversi mesi prima che speriamo che la pandemia stia volgendo al termine.

In questo contesto pandemico, L'Austria ha adottato nuove misure in materia di condizioni di ingresso e transito, ma anche internamente. Saranno applicati fino al 10 gennaio 2021 compreso.

Blocco parziale in Austria

Quando si viaggia in pubblico, è necessario osservare le seguenti misure:

  • Negli spazi pubblici all'aperto e al chiuso, deve essere mantenuta una distanza di almeno un metro da persone che non vivono nella stessa famiglia.
  • Indossare una maschera protettiva sarà obbligatorio in luoghi molto frequentati (es. Strade / centri commerciali, ecc.).
  • Il divieto di uscire di casa tra le 20:00 e le 06:00 si estende fino a gennaio 2021. Eccezioni: per recarsi al lavoro (dove il "telelavoro" non è possibile), per esigenze personali urgenti, in caso di pericolo imminente, per fornire assistenza ad altri o per il recupero fisico o mentale, per risolvere questioni amministrative e legali che non soffre il rinvio, la partecipazione alle elezioni e le ferie invernali. Il 24, 25 dicembre e 31 dicembre 2020, rispettivamente, il limite di uscita sarà abolito.
  • Un massimo di dieci persone possono incontrarsi in occasione delle festività natalizie legali, dal 24 al 25 dicembre, senza imporre restrizioni al numero di nuclei familiari a cui queste persone appartengono.
  • Il 31 dicembre / Capodanno non si applicano divieti di uscite serali, ma saranno consentiti incontri privati ​​tra max. 6 adulti e 6 bambini da max. 2 famiglie.
  • Limitare i contatti a una sola persona fuori casa, sia in spazi privati ​​che pubblici. Oltre agli alloggi, la polizia può controllare altri spazi privati: annessi, garage, cortili, ecc.
  • Il settore della ristorazione, i ristoranti e gli hotel restano chiusi fino al 7 gennaio 2021. I servizi di consegna sono possibili, anche di notte.

Lo sci sarà consentito dal 24 dicembre 2020

  • Tutti gli sport di contatto sono ancora vietati, gli impianti sportivi indoor sono chiusi agli atleti dilettanti. Lo sci sarà consentito dal 24 dicembre 2020 (come attività ricreativa / sportiva o nell'ambito di un'attività "di un giorno"), ma non sotto forma di una vacanza sulla neve. Non sarà possibile organizzare feste sulle piste, sia per gli austriaci che per gli stranieri che saranno in Austria alla fine di quest'anno. Le funivie funzioneranno nel rispetto di rigide misure igieniche e di contenimento.
  • I luoghi di svago rimangono chiusi, ad eccezione di parchi e chiese.
  • Riaprono unità commerciali. Il mancato rispetto delle misure sarà sanzionato dalle autorità competenti.

Sfortunatamente, la maggior parte dei paesi europei scoraggia i viaggi turistici e l'Austria non fa eccezione. Lo si evince dalle misure adottate per le vacanze invernali. Speriamo che il 2021 sia migliore, più calmo e con più libertà di movimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.