Blue Air rinuncia ai voli per Iasi - Cluj - Timisoara da febbraio 17

Blue Air rinuncia ai voli per Iasi - Cluj - Timisoara da febbraio 17

In un post sul social network - Facebook, Blue Air ha annunciato che rinuncerà ai voli triangolari sulla rotta Iasi - Cluj - Timisoara.

0 237

Ieri, intorno a 15: 15, l'account Blue Air su Facebook ha pubblicato il seguente messaggio!

PUBBLICITÀ IMPORTANTE!

Cari passeggeri,
A causa degli attriti creati dall'aeroporto internazionale Traian Vuia di Timișoara, dobbiamo informarvi della decisione di Blue Air di annullare i voli Timișoara-Iași-Cluj con effetto immediato.

È un peccato che dopo una lunga collaborazione arriviamo a questo punto, ma sembra che la presenza di aziende rumene sul mercato rumeno sia sempre più inquietante.
L'operazione dei voli su questa rotta è sospesa dalla data di 17 di febbraio 2018.

Blue Air rinuncia ai voli per Iasi - Cluj - Timisoara

Non menziona esattamente quali siano questi attriti, ma fa emergere l'idea che i vettori rumeni disturberebbero il mercato rumeno. Uno scandalo simile fu anche tra Carpatair e l'Aeroporto Internazionale "Traian Vuia" di Timişoara.

Sempre ieri, l'aeroporto internazionale "Traian Vuia" di Timişoara ha pubblicato il seguente comunicato stampa!

Per quanto riguarda gli articoli pubblicati sui media in merito al possibile ritiro dei voli operati dalla compagnia Blue Air sulle rotte Timisoara - Cluj - Iasi, a partire da febbraio 17 2018, l'aeroporto di Timisoara fornisce i seguenti dettagli:

1. L'operazione della società Blue Air presso l'aeroporto di Timisoara si basa sui contratti di gestione e gestione conclusi tra le parti. Le tariffe operative sono quelle pubblicate, in modo trasparente, nell'AIP Romania e applicate, in modo non discriminatorio, assolutamente a tutte le compagnie aeree che operano sull'aeroporto di Timisoara / Traian Vuia. Questi non hanno subito cambiamenti significativi negli ultimi anni di 5 e, pertanto, non può trattarsi di un aumento delle tariffe che determinerà la possibile insoddisfazione dell'operatore aereo.

2. L'orario di volo per l'aeroporto di Timisoara è effettuato in conformità con le richieste di Blue Air e in correlazione con i tempi stabiliti per operare in / da Cluj e Iasi. L'aeroporto di Timisoara non è stato, non è e non diventerà un "aeroporto di slot coordinato" nel prossimo futuro. Pertanto, la compagnia Blue Air non ha restrizioni imposte dall'aeroporto di Timisoara per quanto riguarda le ore di funzionamento dei voli.

3. La presenza di altri operatori a basso costo all'aeroporto di Timisoara non influisce sul traffico Blue Air per un motivo molto semplice: Blue Air è l'unica compagnia aerea che opera rotte aeree sulla rotta Timisoara - Iasi - Cluj. Il fatto che Wizzair e Ryanair operino in diversi aeroporti in Inghilterra, Germania, Francia, Spagna, Belgio, Paesi Bassi e Israele non influisce sulle operazioni di Blue Air. Pertanto, l'affermazione che i voli operati da Blue Air all'aeroporto di Timisoara sono influenzati dalla "presenza sempre più aggressiva che le compagnie straniere a basso costo hanno sul mercato rumeno" è un passo falso.

Per quanto riguarda la collaborazione tra l'aeroporto di Timisoara e Blue Air, si tratta in effetti di una prospettiva a lungo termine e, senza dubbio, con effetti benefici per entrambe le parti.

Il comunicato stampa di Blue Air è stata una sorpresa per noi perché, sebbene ci fossero stati alcuni malintesi interdipartimentali, non vi era alcuna comunicazione diretta preventiva tra i decisori direttamente coinvolti nella collaborazione tra le due società, vale a dire: i direttori Vendite, Direttori economici e Direttori generali.

Riteniamo che, in sostanza, l'aeroporto di Timisoara debba offrire sulla base dei contratti stipulati tra i servizi aeroportuali delle parti in conformità con i requisiti e gli standard internazionali dell'ICAO e che la compagnia aerea debba pagare per l'uso dell'infrastruttura aeroportuale e per la fornitura di servizi specifici.

Qualsiasi discrepanza derivante dalla collaborazione tra le due società, nei piani sopra menzionati, può essere risolta amichevolmente, se lo si desidera. Pertanto, riteniamo che, nei prossimi giorni, la direzione delle due compagnie possa trovare soluzioni che soddisfino l'interesse di entrambe le parti e che, oltre ai legittimi interessi commerciali, porteranno al proseguimento della fornitura di servizi di trasporto aereo di qualità offerti al nostro cliente. comune - il passeggero.

Seguiremo questo conflitto e torneremo con le informazioni. Le voci sono divise e la verità da qualche parte nel mezzo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.