fbpx Blue Air: lettera aperta ai suoi passeggeri e partner

Blue Air: lettera aperta ai suoi passeggeri e partner

2 5.756
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per volo in ritardo o cancellato. Puoi avere diritto fino a € 600.

Blue Air ringrazia il governo rumeno e quei rappresentanti dello Stato rumeno che hanno compreso l'importanza dell'aviazione rumena per il futuro di questo paese, conferma la ricezione della prima tranche del prestito di 300.775.000 LEI e si prepara a un inverno complicato e alla ripresa a partire dalla primavera 2021.

Siamo lieti di annunciare ai nostri passeggeri e partner commerciali che, 6 mesi dopo l'adozione da parte del governo rumeno del Memorandum che ha deciso di supportare TAROM e Blue Air per compensare gli effetti della decisione dello stato rumeno di sospendere i voli, venerdì , 23 ottobre 2020, sono stati completati tutti i passaggi per rendere operativo il prestito di 300.775.000 milioni di LEI concesso da Eximbank con garanzia statale.

Blue Air ha ottenuto un prestito di 6 anni

Per riferimento si tratta di un finanziamento di 6 anni, con interessi ROBOR + 4% + commissione per il fondo rischi del 2% annuo, garantito con una serie di asset, tra cui il 75% delle azioni di Blue Air Aviation SA e del principale azionista , Airline Invest SA  

Si prega di notare che l'ottenimento di questo finanziamento è stato alla base della decisione di Blue Air di riprendere i voli di linea a partire da luglio 2020, rendendo possibile la copertura delle perdite e delle carenze di liquidità causate dallo spegnimento di emergenza.

Vorremmo ringraziare il Primo Ministro della Romania, il Ministro dei Trasporti, delle Infrastrutture e delle Comunicazioni, e tutti gli specialisti all'interno di questo Ministero, la Cancelleria del Primo Ministro, il Consiglio della concorrenza, EximBank, nonché quei rappresentanti del Ministero delle finanze pubbliche che hanno compreso l'importanza dell'aviazione rumena. per il futuro di questo Paese, sia in termini di connettività strategica che come fonte di entrate per il bilancio dello Stato e fattore di moltiplicazione nell'economia - e che ci hanno supportato nel superare i molteplici ostacoli burocratici incontrati negli ultimi 7 mesi.

Ringraziamo i nostri passeggeri che hanno compreso le maggiori difficoltà che abbiamo avuto negli ultimi mesi.

Allo stesso tempo, cogliamo l'occasione per ringraziare i nostri passeggeri che hanno compreso le grandi difficoltà che abbiamo avuto negli ultimi mesi e hanno continuato a fidarsi di noi ea viaggiare con Blue Air.

Allo stesso modo, ringraziamo i nostri partner commerciali che hanno accettato il nostro ingresso nella procedura di concordato preventivo e hanno continuato ad offrirci credito fornitore anche quando, a causa del rinvio assolutamente incomprensibile del completamento della misura di aiuto di Stato, non l'abbiamo fatto ha potuto onorare gli impegni per settembre e ottobre 2020. 

Infine, ma non meno importante, ringraziamo tutti i nostri colleghi che, nonostante gran parte di questo periodo fossero tecnicamente disoccupati, nei brevi intervalli in cui venivano richiesti hanno sempre risposto con prontezza e professionalità. Il team di Blue Air si è sempre assicurato che i nostri aeromobili siano ben mantenuti, che i passeggeri viaggino in sicurezza e che ricevano le informazioni disponibili in modo che possano pianificare al meglio i loro viaggi, nonostante le incertezze.

Il sostegno che il governo rumeno ha deciso di dare a Blue Air ci onora e crea per noi un'ulteriore responsabilità.

Il sostegno che il governo rumeno ha deciso di dare a Blue Air ci onora e crea per noi un'ulteriore responsabilità: quella di continuare a sostenere l'aviazione rumena in questo periodo difficile per tutti noi. Inoltre, questo supporto è una conferma del fatto che siamo un'azienda di importanza strategica in Romania e possiamo essere un importante motore di ripresa economica.  

Ottenere la garanzia statale per la concessione del prestito di 300.775.000 LEI è stato un processo straordinariamente complicato, molto ritardato rispetto alle previsioni precedenti, durante il quale abbiamo dovuto apportare molti aggiustamenti al piano iniziale presentato alle autorità rumene ed europee, ma anche ai creditori concordatari.  

Blue Air ha saldato integralmente i debiti ad ANAF

Pertanto, a seguito delle condizioni, da noi ritenute abusive, imposte dal Ministero delle Finanze Pubbliche, i primi prelievi dal prestito sono stati utilizzati per il pagamento integrale dei debiti verso lo Stato rumeno (ANAF, AACR e Romatsa) sebbene circa l'80% degli importi versati ad ANAF erano dovuti e il loro pagamento impedisce alla società di beneficiare delle agevolazioni fiscali concesse a tutti i contribuenti dallo stesso Stato rumeno.

Sfortunatamente, sapendo che sta arrivando un inverno ancora più duro di quelli a cui eravamo abituati, e il livello della domanda di voli sta diminuendo da una settimana all'altra, siamo molto delusi di aver dovuto rinunciare alla riprogrammazione concordata da ANAF a giugno 2020. , che esercita ulteriore pressione sull'organizzazione nei prossimi mesi.

In questo contesto, dobbiamo rivedere ancora una volta il piano di ripresa e l'offerta da concordare. Ciascuno dei leoni rimasti deve essere ben salvato entro la primavera quando, con l'attenuazione della pandemia, siamo pronti a riprenderci.  

La garanzia ricevuta dallo Stato rumeno è un voto di fiducia nella capacità del team Blue Air di superare questo complicato periodo e di continuare a volare, pagare le tasse allo Stato rumeno e rimborsare il prestito.

Abbiamo ancora le esigenze dei passeggeri in prima linea. Pertanto, sebbene la domanda di voli sia inferiore al 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, continueremo ad operare voli verso le destinazioni più richieste dai nostri passeggeri.

Inizieremo a rimborsare gli importi dovuti ai passeggeri

Inoltre, con l'aiuto di questo credito potremo iniziare a rimborsare gli importi dovuti ai passeggeri che hanno deciso di non voler più viaggiare entro i prossimi 24 mesi e che hanno già richiesto il rimborso..

Siamo lieti che i nostri passeggeri, per la maggior parte, abbiano deciso di supportarci utilizzando il nostro portafoglio elettronico per acquistare biglietti o servizi Blue Air per i prossimi 2 anni.

Li ringraziamo per la loro fiducia: questo ci aiuta a essere ancora più preparati per la ripresa il prossimo anno, in modo da poter offrire loro soluzioni di viaggio sempre migliori, sia in termini di livello di servizio che di prezzo.

Blue Air continua la lotta

In Blue Air, siamo determinati a continuare a lottare per questa compagnia, per l'aviazione rumena, per il nostro team e per i passeggeri: persone intraprendenti, che lavorano per una vita migliore e portano denaro in Romania. Siamo determinati a costruire insieme un'azienda ancora più forte, che continuerà a competere su un piano di parità con le grandi aziende europee a basso costo. Sappiamo cosa dobbiamo fare e finora abbiamo dimostrato di poter fare ciò che ci eravamo prefissati.

Continuiamo a fare affidamento sul supporto dei nostri passeggeri, partner e colleghi e continueremo a fare del nostro meglio ed è umanamente possibile che, nonostante inaspettate difficoltà burocratiche, possiamo superare questa difficile situazione insieme per Blue Air e l'intero settore del trasporto aereo. aviazione e turismo.

L'esistenza di solide società rumene nei settori strategici per il Paese rappresenta l'unica garanzia per la tutela degli interessi strategici rumeni. Blue Air è una di queste società. Puoi contare su di noi.

Oana Petrescu, direttore generale

A nome di tutto il team Blue Air

Commenti 2
  1. Ivașcu Iulian dice

    Bode dice qualcos'altro.
    https://m.hotnews.ro/stire/24394888?amp
    Blue Air ha ottenuto i soldi?
    Chi sta mentendo?

    1. Sorin Rusi dice

      Sì, ha ricevuto il 50% del denaro necessario perché è un prestito contratto tramite Eximbank e garantito dal governo. Non sono aiuti di Stato. Riceverà anche la seconda tranche. Il Senato ha voluto dare spettacolo, ma ha omesso che la parte di merito in Romania non è nelle sue attribuzioni :). Al TAROM c'è un'altra storia, ci sono gli aiuti di Stato con denaro proveniente dal governo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.