Caos aeroportuale: scioperi nella maggior parte dei paesi europei; migliaia di voli cancellati; aeroporti affollati, bagagli smarriti o in ritardo!

6 3.580

Quello che sta accadendo nell'aviazione commerciale non è più una situazione trascurabile, che potrebbe essere trattata in tempo. Oggi, la maggior parte delle compagnie aeree europee si trova ad affrontare una carenza di assistenti di volo. Allo stesso tempo, i principali hub europei hanno problemi di personale a terra.

Caos negli aeroporti

Oltre alla crisi del lavoro, l'industria dell'aviazione civile sta affrontando anche un'ondata di insoddisfazione da parte di piloti, assistenti di volo, guardie di sicurezza e lavoratori ausiliari. Ovviamente, la maggior parte delle lamentele sono legate al denaro, agli stipendi, ma ci sono altre rivendicazioni. Ad esempio il personale di navigazione vuole rispettare le ore di sonno, altri vogliono condizioni di lavoro migliori, ci sono settori in cui è stato richiesto l'adeguamento a standard moderni, ecc. In altre parole, l'insoddisfazione ha a che fare con il denaro, ma non tutto si riduce al denaro.

Tutto ciò ha portato alla cancellazione di migliaia di voli e decine di migliaia di passeggeri sono stati uccisi. Quest'ultimo non ha potuto raggiungere la destinazione desiderata. Il motivo del viaggio non ha più importanza.

Come previsto, circa il 10% dei voli previsti per luglio e agosto sono già stati cancellati e non è escluso che assisteremo ad altre cancellazioni. Le compagnie aeree sono costrette a utilizzare aerei che possono trasportare più passeggeri per ridurre l'effetto delle cancellazioni sui passeggeri.

Ma anche così, gli aeroporti hanno annunciato che limiteranno il numero di passeggeri che possono viaggiare quotidianamente, decisione presa anche per mancanza di personale. Un gestore aeroportuale ha affermato che è meglio prendere tali misure in tempo e interessare un numero limitato di passeggeri, invece di avere cancellazioni spontanee e mettere molti più passeggeri in situazioni spiacevoli.

Scioperi nella maggior parte dei paesi europei

Per voi ho fatto un breve riassunto degli scioperi annunciati e delle misure adottate da vari aeroporti in Europa:

Scioperi in Europa

Misure adottate dagli aeroporti:

Voli cancellati dalle compagnie aeree

I passeggeri interessati da voli in ritardo (più di tre ore) o cancellati a meno di 14 giorni dalla data di decollo possono avere diritto a ricevere commissioni comprese tra 250 euro e 600 euro.

E conosci il paradosso di tutta questa storia? L'aviazione commerciale e passeggeri ha rappresentato l'80% -85% del traffico aereo segnalato nel 2019 per lo stesso periodo. Le stime erano errate. Il desiderio delle persone di viaggiare ha superato gli scenari più ottimistici per quanto riguarda il ritorno dell'industria dell'aviazione passeggeri.

Commenti 6
  1. […] Mancanza di manodopera sul campo e nei settori della difesa e della sicurezza. Inevitabilmente, sono iniziati gli scioperi nel settore dell'aviazione e gli aeroporti sono costretti a limitare il traffico aereo. È spiacevole per tutti: […]

  2. […] Aviazione. Ho spiegato in molti altri articoli perché è arrivato qui, quindi non lo ripeteremo. Ci sarà il caos negli aeroporti. Come passeggeri, non risolviamo nulla se […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.