Cosa devi sapere se stai programmando una vacanza in Grecia dal 16 giugno al 30 giugno.

Cosa devi sapere se stai programmando una vacanza in Grecia dal 16 giugno al 30 giugno.

0 2.853

A partire dal 15 giugno, alle 12:00, i confini della Grecia sono stati riaperti ai cittadini europei. Tra il 15 giugno e il 30 giugno, ci sono diverse restrizioni ai viaggi imposte dallo stato greco.

Test di ingresso casuale in Grecia

I passeggeri che viaggiano in Grecia sono classificati in base alla loro origine in 2 gruppi distinti, come segue:

GRUPPO A: Austria, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Ungheria, Islanda, Irlanda, Lettonia, Lichtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svizzera.

GRUPPO B: Albania, Belgio, Francia, Italia, Macedonia settentrionale, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, altri paesi extra UE.

Di seguito troverai anche i dettagli sui 2 gruppi, al fine di capire meglio perché le autorità greche hanno scelto di classificarli come segue:

  • passeggeri, volando all'aeroporto internazionale Athena, provenienti da GRUPPO A, sarà soggetto Test randomizzati Covid-19 al loro arrivo. Compreso, i cittadini rumeni saranno testati casualmente.
  • viaggiatori, in arrivo all'aeroporto internazionale Athena, provenienti da GRUPPO B, tramite volo diretto o attraverso un paese incluso nel gruppo A, sarà sottoposto a test Covid-100 al 19% al loro arrivo.
  • I passeggeri che arrivano all'aeroporto di Salonicco saranno sottoposti al 100% di test Covid-19 all'arrivo.

Fino al 30 giugno, solo gli aeroporti di Atene e Salonicco sono aperti al traffico aereo internazionale. E va notato che si applica la stessa regola punti di confine con la Bulgaria, gli unici aperti al momento.

Una volta entrato in Grecia, compila un modulo

Tutti i passeggeri riceveranno un modulo alla dogana, al check-in o a bordo che dovranno compilare e fornire alle autorità all'entrata in Grecia. I passeggeri sottoposti a test devono autoisolarsi all'indirizzo che dichiareranno per 24 ore fino a quando il risultato del test non sarà disponibile. Se il test è negativo, possono continuare le loro vacanze in Grecia. Se il test è positivo, dovrà essere messo in quarantena per 14 giorni in un luogo fornito dallo stato greco.

Inoltre, la Grecia ha esteso le restrizioni di volo da / per il Regno Unito e la Turchia fino al 29 giugno 2020.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.