COMAC vuole certificare il modello C919 entro la fine del 2021

0 202

COMAC C919 è un passo avanti verso la certificazione. COMAC richiederà la certificazione C919 dalla Chinese Civil Aviation Administration (CAAC), un modello concorrente per aeromobili A320 e B737, entro la fine del 2021.

Il 2021 potrebbe essere un anno importante per il nuovo velivolo, dopo un decennio di incertezza. COMAC ha annunciato per la prima volta il progetto C919 nel 2008. Inizialmente, l'aereo doveva volare per la prima volta nel 2014 e nel 2016 doveva entrare in servizio operativo frequente.

A causa di alcuni problemi di assemblaggio, il progetto è stato ritardato fino al 2017, quando decollò il primo COMAC C919. E ora, nel 2021, la sua certificazione è già in discussione. Il primo velivolo C919 sarà consegnato a China Eastern Airlines, che ha firmato un memorandum per 5 velivoli.

Oltre al tanto atteso aereo a corridoio singolo - COMAC C919, in Cina è in fase di sviluppo anche il primo motore a reazione “made in China”. Questo è il CJ-1000A, presentato per la prima volta al Beijing Air Show 2011. È stato sviluppato da AECC Commercial Aircraft Engines e dovrebbe essere pronto nel 2025.

E non dimentichiamo il CR929, un velivolo a fusoliera larga bicolore che competerà con il Boeing 2 e l'Airbus A787. Inoltre è in fase di sviluppo da COMAC e il piano è di operare il primo volo nel 350. Se tutto andrà secondo i piani, il nuovo CR2025 entrerebbe in servizio operativo nel 929-2028.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.