Condizioni per l'ingresso in Germania: la Romania è nella categoria di rischio 3 - test e isolamento

1 18.983

Il Ministero degli Affari Esteri afferma che le autorità tedesche hanno adottato nuove misure sulle condizioni di ingresso nel territorio della Repubblica Federale di Germania, nel contesto della pandemia COVID-19. La Germania ha dichiarato uno stato di pandemia.

Pertanto, secondo le informazioni fornite dalle autorità tedesche, è vietato entrare nel territorio di questo stato di persone che precedentemente si trovavano nelle cosiddette "aree" Speciale di rischio " - categoria 1 (afferma dove sono stati rilevati nuovi ceppi del virus SARS-CoV-2) e in “aree Speciale di rischio "- categoria 2 (stati ad alta incidenza).

L'AMF ricorda che la Romania è inclusa nell'elenco delle "aree a rischio" (categoria 3). La classificazione completa delle autorità tedesche può essere consultata su pagina ufficiale.

Dritta! Le autorità tedesche introdurranno, nel prossimo periodo, un obbligo generale in base al quale le compagnie aeree non consentiranno più ai passeggeri di imbarcarsi in Germania in assenza di prove di test preliminari per l'infezione da virus SARS-CoV-2. In attesa della risoluzione della situazione, si raccomanda di contattare le compagnie aeree per verificare l'applicabilità e le eventuali condizioni specifiche di tale obbligo.

Come regola generale, non è consentito entrare in Germania dalle zone Speciale di rischio (categorie 1 e 2). Sono consentiti i seguenti eccezioni alla misura che vieta l'accesso: Cittadini tedeschi e loro familiari, persone che risiedono o hanno il diritto di risiedere in Germania, trasportatori di merci, personale medico, persone che hanno un urgente motivo umanitario o medico, persone che viaggiano per conto dell'AIEA o dell'ONU e lavoratori ritenuti necessari per mantenendo la funzionalità di alcune società in settori di rilevanza sistemica.

Obbligo di coloro che viaggiano nella categoria di rischio 3 in Germania, compresi quelli che viaggiano in Romania

Tutte le persone, indipendentemente dalla nazionalità, che entrano nella Repubblica federale di Germania dopo essere state nell'una dell'altra "aree a rischio ”(categoria 3compresi Romania) in qualsiasi momento negli ultimi 10 giorni prima dell'arrivo deve presentare un test molecolare PCR o antigene negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2, in tedesco o inglese, eseguito non più di 48 ore prima dell'ingresso nel territorio tedesco, o testato entro e non oltre 48 ore dall'arrivo.

Sono costretti a muoversi direttamente, riducendo al minimo i contatti e isolarsi a casa o in altro alloggio idoneo per un periodo di 10 giorni dall'arrivo (il termine legale utilizzato è "quarantena"). Il rispetto di questo obbligo di autoisolamento è verificato dalle autorità del Land sia in modo casuale che nelle normali indagini epidemiologiche.

La misura di quarantena può essere sospesa prima del normale periodo di 10 giorni solo se viene eseguito un nuovo test dal 5 ° giorno dopo l'ingresso in Germania e solo dal momento della comunicazione di un risultato negativo del test. Maggiori informazioni possono essere ottenute sulla linea telefonica dedicata 116.

Le principali eccezioni alla misura di quarantena

Le principali eccezioni alla misura di quarantena si applicano alle persone che: è in tranzit; non più di Ore 24 sul territorio tedesco; effettuare visite da motivi familiari (a parenti di primo grado o coniugi con residenza diversa) fino a 72 ore; garantire trasporto professionale di persone e merci, ecc. Si applicano anche una serie di altre eccezioni, con differenze da uno Stato all'altro, in situazioni debitamente giustificate, ad esempio nel caso di categorie professionali la cui presenza e attività concreta sul territorio tedesco sono ritenute assolutamente necessarie per mantenere la funzionalità di alcuni sistemi o infrastrutture sociali critici: relazioni diplomatiche e consolari, sicurezza e ordine pubblico, cure mediche, ecc., con l'osservanza delle misure di protezione e igiene e, in alcuni casi, con la giustificazione scritta dell'urgenza da parte del datore di lavoro.

Tali esenzioni non sono né definitive né esaustive e, se vi sono validi motivi, possono essere concesse deroghe in altre situazioni, con il consenso occasionale delle ASL. Le normative locali dei Länder e le decisioni specifiche delle autorità sanitarie rimangono determinanti in questo senso.

I passeggeri provenienti da tutte le aree a rischio devono informare l'Azienda Sanitaria Locale competente. A tale scopo vengono registrati online tutti i dati personali richiesti, dopodiché si riceve un documento di conferma in formato pdf. Deve essere disponibile e può essere presentato (su richiesta) all'ingresso in Germania. L'intera procedura viene eseguita sul sito web: www.einreiseanmeldung.de.

Il semplice transito nel territorio tedesco non è subordinato agli obblighi di cui sopra

Il semplice transito attraverso il territorio tedesco non è soggetto ai suddetti obblighi - ad eccezione di quelli applicabili alle persone in arrivo da "le zone speciale " di rischio. Il transito prevede l'uscita dal territorio tedesco il più direttamente possibile, evitando ogni stretto contatto con altre persone e osservando specifiche misure di protezione: distanza sociale, igiene, maschera, ecc. Sono consentite soste brevi per l'acquisto di cibo o carburante, ma non quelle di tipo turistico o lavorativo, visite, alloggio, conclusione di contratti, ecc.

Le seguenti categorie consentivano l'ingresso in Germania

Allo stesso tempo, secondo le informazioni comunicate pubblicamente dalle autorità tedesche, è consentito, eccezionalmente, ingresso nella Repubblica federale di Germania per le seguenti categorie di persone:

  • Cittadini tedeschi e loro familiari;
  • persone che risiedono o hanno il diritto di soggiorno nella Repubblica federale di Germania;
  • vettori merci;
  • personale medico;
  • persone che hanno urgenti ragioni umanitarie o mediche;
  • persone che viaggiano per conto dell'AIEA o dell'ONU;
  • alcune categorie di lavoratori necessarie per mantenere la funzionalità delle imprese in industrie di rilevanza sistemica, il cui elenco sarà stabilito a livello delle autorità fondiarie. 

Le persone che rientrano nelle eccezioni di cui sopra devono soddisfare le seguenti condizioni per l'ingresso nel territorio tedesco:

  • presentare un test negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2 nelle ultime 48 ore prima dell'arrivo. Sono accettate sia la RT PCR biologico-molecolare che i test antigeni eseguiti secondo criteri stabiliti dal Robert Koch Institute. I certificati che attestano il risultato del test possono essere presentati in tedesco, inglese o francese, stampati o in formato elettronico;
  • per registrarsi online sul sito web www.einreiseanmeldung.de;
  • effettuare un periodo di quarantena di dieci giorni (che può essere sospeso solo dopo che si è ottenuto un risultato negativo di un nuovo test a partire dal quinto giorno di arrivo).

Per quanto riguarda il trasporto internazionale di passeggeri da "zone a rischio speciale" (categorie 1 e 2) o in transito attraverso la Repubblica Federale di Germania, nell'ambito delle nuove misure, i vettori possono imbarcare solo persone che rientrano nelle eccezioni di cui sopra e in regola con le condizioni di ingresso nel territorio tedesco (di cui sopra). 

Inoltre, con effetto dal 14 febbraio 2021, a seguito dell'inclusione della regione tirolese della Repubblica d'Austria e della Repubblica Ceca nella categoria dei Speciale con i nuovi ceppi del virus SARS-CoV-2, si è deciso di introdurre controlli temporanei ai confini comuni con questi stati per garantire l'implementazione sistematica delle restrizioni di viaggio legate alla nuova classificazione.

Secondo le informazioni ufficiali fornite dalle autorità tedesche, il transito attraverso il territorio tedesco, entrando dalla Repubblica ceca o dalla regione tirolese della Repubblica d'Austria, è soggetto alle stesse restrizioni ed eccezioni speciali. In tali casi il transito è consentito solo alle persone che rientrano in una delle eccezioni stabilite, con l'obbligo di presentare all'ingresso in Germania la prova di un test negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2, effettuato negli ultimi 48 anni ore., nonché per pre-registrare il viaggio.

Maggiori informazioni su condizioni di ingresso in Germania!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.