Condizioni di viaggio in Slovenia: test PCR negativo COVID-19 o quarantena

0 292

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

STATO DI EPIDEMIA NAZIONALE: SI. Il governo sloveno ha prolungato l'epidemia di 60 giorni, a partire dal 17 gennaio 2021.

La Romania è in lista rossa con l'intero territorio. All'ingresso in Slovenia, le persone che risiedono in uno stato della lista rossa devono sottoporsi a un periodo di quarantena di 10 giorni presso l'indirizzo di residenza dichiarato, mediante decisione comunicata dall'autorità competente (Ministero della salute) alle autorità di frontiera.

Le spese sostenute durante il periodo di quarantena sono a carico della persona interessata. Il test per l'infezione da SARS-CoV-2 è possibile durante il periodo di quarantena e, se il risultato è negativo, l'autorità competente annullerà la decisione sulla quarantena, ma solo dopo almeno 5 giorni di quarantena.

Le persone che presentano un test molecolare di tipo PCR all'ingresso in Slovenia possono essere esentate da questo obbligo

Sono esentate da tale obbligo le persone che presentano all'ingresso in Slovenia un test molecolare tipo PCR con esito negativo per infezione SARS-CoV-2, non oltre 48 ore dopo il raccolto, effettuato in uno Stato membro dell'UE, dell'area Schengen o in Slovenia, da un'entità / persona riconosciuta / accreditata dall'Istituto di microbiologia e immunologia e dal Laboratorio nazionale per la salute, l'ambiente e l'alimentazione (https://www.nlzoh.si/) o un test rapido dell'antigene eseguito solo in uno Stato membro dell'UE / area Schengen, valido per 24 ore dopo il raccolto.

Le persone provenienti dai paesi della nuova lista (Spagna, Portogallo e Repubblica Ceca) che viaggiano in Slovenia devono risultare negative per l'infezione da virus SARS-CoV-2. Sono validi anche i test negativi emessi da laboratori di paesi terzi approvati dall'Istituto nazionale di sanità pubblica.

Dal 9 gennaio 2021, la possibilità di sospendere la misura di quarantena dopo almeno 5 giorni in caso di test negativo si applica anche agli stranieri con residenza temporanea o permanente in Slovenia.

L'ingresso in Slovenia non sarà consentito a una persona che non è residente in Slovenia e che è risultato positivo al test per SARS-CoV-2 o mostra segni evidenti di COVID-19, ma può attraversare la Slovenia se trasportato in ambulanza.

Tutte le persone provenienti da Stati / unità amministrative che non sono esplicitamente incluse nella lista rossa o nella nuova lista con un rischio epidemiologico più alto della Slovenia, possono entrare in questo stato senza essere messe in quarantena e senza presentare il risultato di un test negativo per SARS-CoV -2 infezione da virus.

A partire dal 13 febbraio di quest'anno, i punti di controllo alle frontiere interne di Schengen saranno aboliti e il valico di frontiera con Austria, Ungheria e Italia sarà possibile attraverso tutti i valichi di frontiera.

Maggiori informazioni su condizioni di viaggio e transito in Slovenia!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.