Condor riceve una linea di credito di 550 milioni di euro dal governo tedesco

0 168

Condor, ex filiale di il gruppo Thomas Cook, ha annunciato che riceverà 294 milioni di euro dal governo tedesco. I soldi sono necessari per tenere a galla Condor durante la crisi COVID-19.

Gli aiuti del governo arrivano dopo che Condor ha affrontato un secondo problema finanziario in sei mesi "per colpa sua", secondo il CEO della compagnia aerea.

La differenza fino a 550 milioni di euro verrà utilizzata per rifinanziare il precedente prestito di Condor.

"Condor riceverà un prestito di 294 milioni di euro per aiutare nei tempi della pandemia di coronavirus, oltre a 256 milioni di euro per rifinanziare completamente il prestito che la società ha ricevuto dopo il fallimento di Thomas Cook".

Ralf Teckentrup, CEO di Condor, ha dichiarato che la compagnia aerea Condor è una compagnia sicura, finanziariamente sana e redditizia. Ha appena avuto 2 sfortuna in 6 mesi - il fallimento di Thomas Cook e la crisi della pandemia di COVID-19.

Nel gennaio 2020 è stato annunciato il Polish Aviation Group (PGL), proprietario di LOT Polish Airlines l'acquisizione di Condor per circa 300 milioni di euro. Tuttavia, a seguito della pandemia di coronavirus e della successiva crisi, la compagnia polacca si ritirò dall'accordo e rinunciò ad assumere Condor.

Alla fine di marzo 2020, Condor ha richiesto ulteriori 200 milioni di euro in aiuti di Stato.

Dallo scoppio della pandemia di coronavirus, Condor ha operato principalmente voli cargo medici in Germania, voli di rimpatrio e voli speciali. Ad esempio, Condor trasporta "migliaia" di lavoratori stagionali dalla Romania alla Germania.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.